fbpx

Concerto 1 Maggio 2019 a Roma, metro aperte fino all’1.30 di notte

lentepubblica.it • 30 Aprile 2019

concerto-1-maggio-2019-romaConcerto 1 Maggio 2019 a Roma, le metro saranno aperte fino all’1.30 di notte. La comunicazione arriva sul sito del Comune capitolino da Roma mobilità Informa.


Mercoledì pomeriggio a San Giovanni torna il “Concertone”. L’evento verrà seguito in diretta da RomaRadio, l’emittente di Roma Servizi per la Mobilità che trasmette nelle metro A e B/B1.

Mercoledì 1° maggio linee metro tutte in funzione con orario prolungato, dalle 5.30 all’1.30 della notte tra l’1 e il 2/5. Servizio festivo sul resto della rete. Per il “concertone” a San Giovanni è vietata al traffico per tutto il giorno l’area interessata: viale Carlo Felice, piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto (tra piazza Porta San Giovanni e via Statilia). Deviate le linee bus.

Limitazioni al traffico, a partire dalle 9, scatteranno tra viale Carlo Felice (da via Sclopis a piazza di Porta San Giovanni), piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto (da via Fontana a piazza di Porta San Giovanni). I divieti di sosta, che scatteranno molto prima rispetto all’evento e alle chiusure al traffico, interesseranno: piazza di Porta San Giovanni, via Emanuele Filiberto (da via Fontana a piazza di Porta San Giovanni), viale Carlo Felice (da via Sclopis a piazza di Porta San Giovanni), via Ludovico di Savoia e via Biancamano (entrambe da via Emanuele Filiberto a via Conte Rosso), via Fontana e l’area di parcheggio al centro di piazza San Giovanni in Laterano.

TRASPORTO PUBBLICO

Quindici linee saranno pertanto deviate per l’intera giornata pur continuando a raggiungere l’area. Interessati il tram 3, le linee di bus diurne 16, 51, 81, 85, 87, 218, 360, 590, 665 e 792 e, nella notte tra mercoledì e giovedì, le linee di bus notturne n1, n10, n11 e n28. La Questura ha richiesto la chiusura, in base alle effettive necessità, delle stazioni San Giovanni e Manzoni della metro A. In generale, il primo maggio per la rete di trasporto pubblico l’orario sarà quello di un normale festivo. Le metropolitane prolungheranno il servizio, restando in funzione sino all’1,30 di notte.

Tornando al tradizionale concertone: al lavoro la Protezione Civile capitolina con circa 130 volontari, per contribuire alla sicurezza dell’evento e all’assistenza dei presenti (vedi informazioni della stessa Protezione Civile).

Ama, dal suo canto, attuerà un piano speciale di pulizia, già scattato con la rimozione di 40 cassonetti in zona, pronti a venir ricollocati a partire da giovedì 2.  Durante il concerto, raccolta differenziata nel backstage. Prima, durante e dopo sarà in campo una task force dedicata con oltre 130 operatori, 40 mezzi, un’officina mobile e presìdi agli ingressi della piazza (dove saranno collocati 25 cestoni trasparenti per gettare i rifiuti). Subito dopo l’evento le pulizie straordinarie che dureranno tutta la notte, fino a ripristino completo. Pulizie anche sui giardini fronte basilica e, dalle 5 del mattino, igienizzazione dell’area e dei punti di deflusso del pubblico presso la stazione Termini e altrove.

 

Fonte: Comune di Roma Capitale
avatar
  Subscribe  
Notificami