Decreto-legge Incendi: nuove risorse ai Comuni per interventi di prevenzione

lentepubblica.it • 15 Settembre 2021

decreto-legge-incendi-risorse-comuni-interventi-prevenzioneDecreto-legge Incendi: stanziate nuove risorse destinate ai Comuni per interventi di prevenzione.


In Gazzetta Ufficiale il decreto-legge per il contrasto dei roghi che hanno devastato il territorio italiano nelle settimane scorse con l’obiettivo di rafforzare le azioni di prevenzione degli incendi boschivi e migliorare le capacità di lotta attiva agli incendi.

Vengono ridisegnate la governance della prevenzione incendi e le risorse finanziarie per potenziare la capacità operativa delle componenti statali impegnate nella lotta ai roghi, con specifiche previsioni a favore delle infrastrutture di isole minori e aree interne.

Decreto-legge Incendi: nuove risorse ai Comuni per interventi di prevenzione

La dotazione – 100 milioni di euro spalmati in tre anni – è destinata infatti al finanziamento in favore degli enti territoriali per interventi volti a “prevenire gli incendi boschivi nelle aree interne del Paese in cui il rischio di incendio è elevato tenendo conto di quanto previsto dalle classificazioni di carattere regionale elaborate nell’ambito dei Piani antincendio boschivi approvati dalle Regioni.

Cinque le tipologie di interventi che potranno essere realizzati:

  • Il contrasto all’abbandono di attività di cura del bosco;
  • La previsione di postazioni di atterraggio dei mezzi di soccorso;
  • La realizzazione di infrastrutture, quali vasche di rifornimento idrico utili ad accelerare gli interventi di spegnimento degli incendi, vie di accesso e tracciati spartifuoco;
  • Le misure per consentire il passaggio dei mezzi di spegnimento;
  • La realizzazione di attività di pulizia e manutenzione delle aree periurbane, finalizzate alla prevenzione degli incendi.

In particolare, è previsto il potere sostitutivo delle Regioni nel caso i Comuni non provvedano ad aggiornare il catasto dei terreni incendiati e la redazione da parte della Protezione civile di un Piano Nazionale triennale di aggiornamento tecnologico delle azioni di prevenzione e lotta attiva agli incendi, a cui sono dedicate specifiche risorse per acquisire altri mezzi operativi.

Risultano anche inasprite le pene per reati. Questo provvedimento segue quello già emanato dal Governo il 26 agosto che dichiara lo stato di emergenza nelle regioni Calabria, Molise, Sardegna e Sicilia a causa dell’elevato numero di incendi scoppiati in questi territori.

Il testo del Decreto

A questo link potete consultarne il testo completo.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments