lentepubblica

Efficientamento energetico e sviluppo sostenibile nei Comuni: chiarimenti

lentepubblica.it • 17 Maggio 2022

efficientamento-energetico-sviluppo-sostenibile-comuniComuni assegnatari di risorse per efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile: le precisazioni della Direzione centrale per la Finanza Locale.


La Direzione Centrale per la Finanza Locale del Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno precisa che nella giornata di ieri ha inviato ai Comuni assegnatari di risorse per l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile note di preavviso nelle quali si chiedono alcune integrazioni della documentazione presentata.

Risorse per efficientamento energetico e sviluppo sostenibile ai Comuni: chiarimenti

Si tratta di un atto necessario che non pregiudica il successivo finanziamento delle opere ma è soltanto diretto a consentire agli enti interessati di regolarizzare le procedure di monitoraggio e di rendicontazione, essenziale per la successiva erogazione delle risorse riferite agli anni 2020 e 2021, e confluite nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

I Comuni interessati sono stati invitati a fornire agli uffici ministeriali utili contatti per una rapida e tempestiva soluzione delle questioni riscontrate.

Per gli stessi motivi, è stata indicata anche una apposita casella dedicata di posta elettronica.

I contributi

Si ricorda che in attuazione dell’articolo 30 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34 (DL Crescita) con decreto del Direttore generale per gli incentivi alle imprese 14 maggio 2019 sono stati assegnati i contributi in favore dei Comuni per la realizzazione di progetti relativi a investimenti in questo campo.

Nello specifico si finanziano opere pubbliche il cui contributo è utilizzabile per la realizzazione di interventi di

  • efficientamento energetico, tra cui
    • efficientamento dell’illuminazione pubblica
    • risparmio energetico degli edifici pubblici
    • installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili
  • e sviluppo territoriale sostenibile, tra cui
    • mobilità sostenibile
    • adeguamento e messa in sicurezza di scuole
    • edifici pubblici e patrimonio comunale
    • abbattimento delle barriere architettoniche.

La nota

A questo link potete consultare la nota della Direzione centrale per la Finanza Locale.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments