Farmaci e spesa a domicilio: a Latronico (PZ) buona pratica del Comune

lentepubblica.it • 29 Marzo 2020

farmaci-spesa-a-domicilio-latronicoIn questo momento di difficoltà per tutta la popolazione, alle prese con le limitazioni e le paure derivanti dal cosiddetto Coronavirus, il Comune di Latronico (PZ) attiva un servizio di utilità sociale rivolto a tutte le persone anziane, fisicamente fragili a causa di patologie croniche e/o in quarantena a causa del virus.


Farmaci e spesa a domicilio a Latronico. Il servizio, erogato grazie alla collaborazione volontaria e gratuita dell’ANPAS – Valle del Sinni, già operativo da qualche settimana. E durerà per tutto il periodo legato all’emergenza della diffusione del COVID-19.

Verranno consegnati su richiesta dei diretti interessati i medicinali ed i beni di prima necessità in via del tutto gratuita.

Gli interessati possono contattare i numeri 0973.853209 e 338.5630191. Operativi dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 16:00. La consegna sarà effettuata recandosi presso il domicilio del richiedente, recuperando la lista spesa o la ricetta medica e i relativi fondi.

E, una volta acquistato il tutto, lasciando il materiale fuori dall’abitazione del richiedente in modo da evitare contatti e minimizzando i rischi per i beneficiari e per gli operatori.

“Al di là di quanto previsto dai provvedimenti nazionali, abbiamo a cuore la salute di tutti i cittadini, in particolare di quelli più fragili, come gli anziani. – commenta l’Assessore alla Sanità Franca Gesualdi.

“In quanto sono la fascia di popolazione più a rischio in caso di contagio e non devono muoversi da casa in questo delicato momento.

Per questa ragione, anche in considerazione del fatto che le disposizioni nazionali prescrivono ai Comuni di assistere la popolazione, abbiamo attivato questa specifica iniziativa di consegna di beni di prima necessità e farmaci a domicilio.”

“Ringrazio l’Amministrazione Comunale– commenta il Presidente di ANPAS Egidio Ciancio – nell’averci coinvolto in questa iniziativa. Siamo felici di rispondere presente. E di mettere a disposizione gratuitamente i nostri volontari e mezzi in un progetto dall’indubbio valore e impatto sociale”.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: Associazione dei Comuni Virtuosi
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments