Foto inedite di Robert Capa: il Comune di Troina (EN) le acquisisce da Fondazione Pintaura

lentepubblica.it • 27 Novembre 2018

foto-inedite-robert-capa-comune-di-troinaUn protocollo d’intesa tra i due enti per 62 foto inedite di Robert Capa: il Comune di Troina (EN) le acquisisce in comodato d’uso dalla Fondazione Pintaura.


Siglato tra il Comune di Troina e la Fondazione Famiglia Pintaura il contratto per la concessione, in comodato d’uso gratuito, di 62 foto inedite di Robert Capa.

 

L’accordo tra le parti, accomunate dall’intento di promuovere il rilancio culturale e artistico della città, è maturato a seguito dell’acquisto, da parte della Fondazione, dall’International Center of Photography di New York, di alcuni scatti del grande fotoreporter della seconda guerra mondiale, realizzati proprio a Troina, nel corso dell’Operazione Husky in Sicilia, tra il luglio e l’agosto del 1943.

 

“Dopo l’approvazione del protocollo Area ’43 per la promozione del turismo storico-culturale – spiega il sindaco Fabio Venezia – , andiamo speditamente avanti, grazie alla generosità della Fondazione Pintaura, per la realizzazione del Museo di Robert Capa. Insieme alla Pinacoteca civica d’arte moderna e al Museo d’arte contemporanea, sarà uno degli spazi espositivi più importanti del sistema museale troinese. Contiamo di aprirlo entro la prossima estate.”

 

Il museo dedicato a Robert Capa

 

Inoltre, ci sarà presto nel Comune di Troina, un museo dedicato interamente a Robert Capa, nel quale saranno esposte permanentemente 62 preziose stampe fotografiche, quasi tutte inedite, del più grande fotoreporter di guerra di tutti i tempi, scattate proprio in Sicilia, e in particolare a Troina, nell’agosto del 1943 durante la seconda guerra mondiale.

 

Le foto, che saranno esposte in uno spazio museale allestito nel Palazzo Pretura in Piazza Conte Ruggero a Troina, raccontano l’evento bellico del luglio-agosto 1943 in Sicilia attraverso la visione fotografica di Robert Capa e rappresenteranno un ricordo per la popolazione che ha vissuto l’evento e un’opportunità per portare consapevolezza nelle nuove generazioni veicolando la storia attraverso le emozionanti immagini del fotoreporter di guerra.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami