Legalità: a Roma il 13 settembre si assegna il Premio di Avviso Pubblico

lentepubblica.it • 11 Settembre 2018

legalita-roma-13-settembre-premio-avviso-pubblicoIl Riconoscimento è alla memoria di Pio La Torre: in nome della Legalità a Roma, il 13 settembre, si assegna il Premio di Avviso Pubblico.


Giovedì 13 settembre, a trentasei anni dall’approvazione della legge Rognoni-La Torre, che ha introdotto nel nostro ordinamento il reato di associazione di tipo mafioso, Avviso PubblicoCgil e Federazione Nazionale della Stampa Italiana organizzano a Roma una cerimonia di conferimento dello speciale “Riconoscimento alla memoria di Pio La Torre”. L’appuntamento è alle ore 11.30 presso la Sala Santi della sede della Cgil nazionale, in Corso d’Italia 25.

 

Il Premio, giunto quest’anno alla sua seconda edizione, è dedicato al sindacalista e parlamentare noto per il suo impegno sui temi della lotta alla mafia, per la pace, la democrazia e la legalità, ucciso a Palermo il 30 aprile 1982 insieme al suo collaboratore Rosario Di Salvo.

 

Il premio 2018

 

L’iniziativa è finalizzata a valorizzare casi ritenuti di alto valore civile e politico, aventi come protagonisti sindacalisti, amministratori locali e giornalisti che, svolgendo la loro attività, si sono particolarmente distinti nella difesa della democrazia, nella prevenzione e nel contrasto alle mafie, alla corruzione, all’illegalità e per la diffusione di una cultura della legalità e della responsabilità.

 

I Vincitori del Riconoscimento di questa seconda edizione sono:

 

  • Il Sindaco di Riace, Domenico Lucano, per la categoria amministratori pubblici;
  • La segretaria generale della CGIL di Benevento, Rosita Galdiero, per la categoria sindacalisti;
  • La giornalista professionista per Il Mattino di Padova, Cristina Genesin, per la categoria giornalisti.

 

Sarà inoltre conferita una menzione speciale ad altre due persone per categoria che, pur non avendo ottenuto il riconoscimento, sono state giudicate meritevoli dalla giuria di un attestato di pubblica stima.

 

L’incontro sarà presieduto da Stefania Pellegrini, direttrice del Master Pio La Torre in “Gestione e riutilizzo di beni e aziende confiscati alle mafie” dell’Università di Bologna, e tra i membri della giuria del premio saranno presenti:

 

  • Renato Natale, Vicepresidente di Avviso Pubblico;
  • Luciano Silvestri, responsabile Legalità e Sicurezza Cgil nazionale;
  • Michele Albanese, giornalista e responsabile Legalità della Federazione nazionale stampa italiana;
  • Serena Uccello, giornalista de Il Sole 24 Ore e membro della giuria;
  • Isaia Sales, docente universitario, saggista e membro della giuria.

 

Ad aprire il dibattito l’intervento del figlio, Franco La Torre.

Fonte: Avviso Pubblico - Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie
avatar
  Subscribe  
Notificami