fbpx

Pistoletto, Terzo Paradiso: a Catania una installazione artistica per far riflettere sull’inquinamento

lentepubblica.it • 7 Giugno 2019

pistoletto-terzo-paradiso-cataniaPistoletto, Terzo Paradiso: a Catania arriva l’8 giugno nel porto per far riflettere sui temi ambientali e difendere il Mediterraneo dall’inquinamento e dal «plastic littering».


Il progetto-evento è stato presentato per la prima volta alla Biennale di Venezia nel 2005 e verrà riproposto a Catania il prossimo 8 giugno in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente e delle iniziative del Festival dello Sviluppo Sostenibile.

Pistoletto, Terzo Paradiso a Catania

Questo è l’evento di installazione dell’opera Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto a Catania ‘La Plastica e il Mare’. Che sarà realizzata con i rifiuti plastici recuperati dal mare e dalle spiagge. Una grande opera collettiva che unisce impegno per l’ambiente e arte contemporanea per un Mediterraneo da valorizzare e difendere dal plastic littering.

Ci sarà tempo fino a domani per partecipare alla realizzazione del Terzo Paradiso, scultura in plastica nata da un’idea di Cesare Biasini e Carmelo Nicosia e promossa dalla Fondazione OELLE Mediterraneo Antico e dal maestro Michelangelo Pistoletto, che ha voluto coinvolgere i catanesi a dare il proprio contributo.

Una criticità urgente a livello globale, oltre al cambiamento climatico, è quella legata all’inquinamento marino. Tra le numerose iniziative di sensibilizzazione in Italia e nel mondo in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, si inserisce anche l’evocativa installazione Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto – Il Mare e la Plastica a Catania, da noi promossa, perché siamo sempre più convinti che il linguaggio dell’arte contemporanea sia il più adatto per accendere i riflettori sulle grandi questioni ambientali.

L’opera vedrà la presentazione ufficialmente la mattina dell’8 giugno, ultimata da Pistoletto in persona. Si collocherà su una piattaforma galleggiante di 800 mq, dove resterà esposta fino al 15 luglio. E come suggerito anche dal maestro biellese, ricordiamoci che non è sufficiente solo ‘pulire’, ma occorre anche assumersi la responsabilità di non inquinare! #terzoparadisocatania

Questa la presentazione dell’evento da parte della Fondazione Oelle.

A questo link trovate tutte le informazioni dell’evento.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami