Regione Lazio: sostegno a sale teatrali e cinematografiche

lentepubblica.it • 22 Giugno 2021

regione-lazio-sostegno-sale-teatrali-cinematograficheApprovati da parte della Giunta regionale del Lazio nuovi contributi a fondo perduto a sostegno degli esercenti che gestiscono le sale cinematografiche e sale teatrali nella Regione Lazio.


Le riaperture dei cinema e dei teatri di questi giorni sono un bellissimo segnale di ritorno alla normalità. Ora è il momento di restare accanto ai gestori delle sale per aiutarli a ripartire in sicurezza e metterli in condizione di offrire il meglio a chi sta tornando a frequentare le sale. 

Da sempre crediamo nell’importanza dell’audiovisivo, per questo, da quando è iniziata l’emergenza provocata dal Covid ci siamo subito attivati mettendo in campo numerose iniziative e interventi per un totale di quasi 3 milioni di euro. Questi nuovi fondi rappresentano un ulteriore segnale di quanto la Regione vuole essere al fianco di tutti i lavoratori di questo settore”.

Con queste parole il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti annuncia l’approvazione da parte della Giunta regionale del Lazio di nuovi contributi a fondo perduto in favore degli esercenti che gestiscono le sale cinematografiche e sale teatrali nella Regione Lazio.

Regione Lazio: sostegno a sale teatrali e cinematografiche

Si tratta di 2,2 mln di euro per aiutare un settore che ha sofferto enormemente nel periodo di chiusura a causa della pandemia. Il nuovo stanziamento prevede nello specifico:

  • 1,2mln di euro in favore dei gestori delle sale cinema
  • e 1 mln di euro per i gestori delle sale teatrali.

Il commento di Feditart

La Feditart (Federazione Nazionale degli Artisti) ha rilasciato, sulla propria pagina Facebook il commento all’iniziativa della Regione, evidenziando anche alcune criticità.

APPLAUDIAMO AL SOSTEGNO CHE LA REGIONE LAZIO DARÀ AI CINEMA E AI TEATRI. MA CI ASPETTIAMO UN SEGNALE ANCHE PER L’ANIMAZIONE TERRITORIALE E I PICCOLI TEATRI.

Pochi giorni fa la Regione Lazio ha annunciato un bando da 2milioni e 200mila euro per le sale teatrali e cinematografiche. Ne siamo felici ed applaudiamo all’impegno, ma al contempo chiediamo che vengano sostenute anche tutte le realtà che nei territorio operano attraverso l’animazione culturale. Di cui tanto ci sarà bisogno nei prossimi mesi per portare i cittadini del Lazio ed anche i turisti verso una nuova normalità ed una ritrovata socialità.

C’è bisogno di far rifiorire ed animare le piazze, i borghi, i vicoli di una delle regioni più belle d’Italia.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments