Tariffe Rifiuti in Sicilia: le SRR si coordinano per affrontare il nuovo metodo Arera

Simone Bellitto • 3 Marzo 2020

tariffe-rifiuti-sicilia-srrIn un momento cruciale per la gestione dei rifiuti in Sicilia le varie Società che regolamentano il servizio hanno deciso, in un recente incontro, di darsi un coordinamento.


Tariffe Rifiuti in Sicilia: le SRR (Società sovracomunali per il servizio di gestione dei rifiuti) hanno deciso di coordinarsi per gestire in maniera uniforme il sistema della gestione rifiuti isolano.

Attualmente è compito delle SRR decidere l’esatta localizzazione degli impianti e la tecnologia da adottare a livello di gestione dei rifiuti.

Dunque sta a tutte queste società creare un metodo univoco per la gestione di tutto il Sistema: compito che, allo stato attuale, sembra difficoltoso anche per il mancato raccordo tra le varie autorità.

Per tutti questi motivi il 19 Febbraio scorso le SRR siciliane si sono riunite a Palermo, per iniziativa della SRR Palermo Area Metropolitana, con lo scopo di trovare un accordo e un’intesa sulle attività e sulle procedure da seguire.

Tariffe Rifiuti in Sicilia: le SRR si sono riunite per trovare soluzioni

Ma cosa è stato stabilito nello specifico durante l’incontro?

Innanzitutto le varie Autorità hanno deciso di evidenziare perplessità e riserve sull’applicazione della Delibera ARERA.

In modo particolare si è fatto perno sulle difficoltà, per le stesse SRR, di acquisire, da Gestori e dai Comuni Soci, i dati necessari alla compilazione delle formule riportate nel Metodo Tariffario Servizio Integrato di Gestione dei Rifiuti.

Per questo tutte le autorità hanno caldeggiato l’opportunità di creare un Coordinamento delle SRR, al fine di poter predisporre un modello univoco per l’espressione del parere sul Piano Finanziario predisposto dai Comuni su dati propri e del gestore.

Portavoce di questo Coordinamento tra le SRR è stato scelto all’unanimità il Presidente della SRR Palermo Area Metropolitana, il Dr. Natale Tubiolo.

Le SRR pertanto dovranno verificare coerenza e compatibilità del Piano Economico Finanziario rispetto degli atti regolatori dei Comuni con i rispettivi Gestori.

Questo senza dubbio ha rappresentato un incontro fondamentale, poiché per la prima volta si è verificato un vero e proprio confronto su temi condivisi da parte di questi organismi.

Il nuovo Iter delle Tariffe Rifiuti

Le SRR hanno inoltre proposto un nuovo iter per la definizione delle Tariffe Rifiuti. In buona sostanza:

  • I Gestori, in primo luogo predispongono i PEF del Servizio di Raccolta, Trasporto, Smaltimento e Recupero dei rifiuti e lo trasmettono ai Comuni;
  • I Comuni, inseriti i costi di propria competenza nei rispettivi PEF, li trasmettono in forma unitaria alla SRR per l’acquisizione del Parere della stessa. Questo per ottemperare alla coerenza e alla compatibilità del Piano Economico Finanziario rispetto degli atti regolatori dei Comuni con i rispettivi Gestori.

Il seminario del 9 Marzo 2020

Un evento altrettanto importante sarà quello che il 9 Marzo a Messina vedrà le SRR ancora protagoniste del dibattito.

Lunedì 9 Marzo 2020, ore 9.00-14.00, presso il Grand Hotel Europa nella località Pistunina di Messina, si terrà un seminario molto importante, organizzato dalla S.R.R. Messina Area Metropolitana e dalla Società Datanet Srl di Tremestieri Etneo (CT), riguardante le novità delle Delibere ARERA 443 e 444/2019 e i suoi riflessi sul servizio integrato dei Rifiuti in Sicilia (potete scaricare qui il programma dell’evento).

Interverranno l’On. Cateno De Luca (Sindaco Metropolitano di Messina), assieme all’Ing. Nicola Russo (Presidente SRR Messina Area Metropolitana) e all’Ing. Francesco Iacotucci (relatore tecnico).

Saranno relatori dell’evento anche il Dott. Orazio Mammino (Esperto di contabilità e tributi locali, revisore dei conti) e il Dott. Natale Tubiolo (Presidente SRR Palermo Area Metropolitana).

Il seminario ha lo scopo di informare e supportare gli Enti locali siciliani nel percorso di transizione necessario per adempiere alle prescrizioni contenute nelle due delibere che dovranno essere recepite entro il 30 aprile 2020.

Durante l’incontro verrà affrontato il ruolo assunto dalle SRR nel percorso di redazione e approvazione del nuovo piano tariffario da parte dei comuni siciliani.

Pertanto verranno esaminate le novità introdotte dalle recenti Delibere dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) in materia di costi efficienti del servizio di gestione dei rifiuti urbani e i nuovi obblighi di trasparenza (Delibere n. 443 e 444 del 31 ottobre 2019).

IL PROGRAMMA DELL’EVENTO.

PER PARTECIPARE ALLA GIORNATA DI FORMAZIONE REGISTRATEVI A QUESTO LINK —> http://bit.ly/2Tjleuu

 

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di Simone Bellitto
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x