lentepubblica

Acquistare online la Mountain Bike dei tuoi sogni: adesso è possibile

lentepubblica.it • 5 Ottobre 2018

acquistare-online-la-mountain-bikeUna passeggiata tra i boschi, a cavallo della propria Mountain Bike: un sogno che spesso chi vive confinato in città accarezza. Adesso, per questi sognatori, sarà possibile acquistare online la Mountain Bike con le caratteristiche più adatte alla propria passione.


Assecondare le nostre passioni all’insegna del connubio perfetto tra divertimento e wellness: sembra essere questo uno dei trend più diffusi negli ultimi anni per tutti i cosiddetti “sportivi del weekend”.

 

Tendenza che sta comunque prendendo piede anche tra gli appassionati di sport che vanno al di là del livello amatoriale: si sta sempre più attenti al benessere psicofisico durante l’attività sportiva.

 

E come assecondare questo trend se non attraverso uno degli sport più diffusi tra gli sportivi occasionali: quello della pedalata domenicale, su percorsi e sentieri di montagna, in sella alla propria Mountain Bike.

 

Acquistare Online la Mountain Bike dei propri sogni

 

E sono in crescita coloro che si informano, cercano e infine acquistano la loro MTB online su un sito di e-commerce. Ma anche coloro che vogliono implementare la “scocca” del proprio mezzo, con accessori nuovi di zecca, spesso si rivolgono al “demiurgo” Internet.

 

La scelta è ampia ma l’affidabilità non è così diffusa. Recklessbikes offre un servizio innovativo ed efficiente per tutti gli amanti delle 2 ruote, dal Bike Trial al 4X, dal Dirt al Downhill/Freeride.

 

Uno stile di vita sempre più diffuso

 

Sembrerebbe un’esagerazione ma non lo è. Lo stile di vita “a due ruote” è ormai talmente diffuso da assomigliare a quanto, in larga scala, si diffusero i “chopper” che cavalcavano la Route 66 negli States alla fine degli anni ’60 (basti pensare alla pellicola Easy Rider di Dennis Hopper per rendersene conto).

 

La diffusione del mezzo a due ruote come mezzo di trasporto sostenibile e comodo nelle nostre città, come abbiamo avuto modo di vedere negli ultimi anni, è stato introdotto senza difficoltà come fenomeno di costume anche nei sentieri di montagna, generando quell’aura carismatica che spesso avvolge di questi tempi il possessore di una Mountain Bike.

 

E anche la cultura di massa è ormai totalmente immersa in questo fenomeno!

 

Basti pensare che già alla fine degli anni ’90 Codemasters, casa sviluppatrice della serie di simulazione rally Colin McRae Rally, aveva sviluppato con discreto successo un videogame per Playstation 1 a tema, dal titolo No Fear Downhill Mountain Biking.

 

Oppure a quanto sia diventato diffuso negli ultimi anni (per la precisione dal 2015) il software Strava che, tramite un’app consente al ciclista di monitorare la propria performance fisica, visionando i dati statistici di velocità, altitudine e battito cardiaco. Ad oggi questo software continua ad essere molto utilizzato dagli appassionati di settore.

 

Conclusioni

 

Questo (impropriamente definito) “passatempo” ormai coinvolge amatori di tutte le età. Ma sono soprattutto i giovani a cavalcare quest’onda: come anche indicato dagli stessi ideatori di Recklessbikes, “i giovani si identificano in queste discipline, che spesso finiscono per diventare un vero e proprio stile di vita, sinonimo di arte e libertà”.

 

Questi sono solo pochi esempi, semplici ma non banali, di quanto questo modus vitae abbia veramente preso piede nella nostra vita quotidiana.

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments