Agenzia delle Entrate su Facebook: è già un successo

lentepubblica.it • 25 Luglio 2016

like facebook37mila sono le persone raggiunte grazie a Facebook e 1.000 le risposte già date ai cittadini via Messenger: una nuova forma di dialogo a tu per tu con tutti i contribuenti. Sono passate appena 4 giornate dal lancio in rete delle pagine Fb dell’Agenzia delle Entrate: i primi feedback mostrano una generale soddisfazione da parte degli utenti del social network. Ben 1.900 “like” e alcuni “wow” in risposta ai post pubblicati dall’amministrazione. 37mila gli internauti che hanno visitato le pagine dedicate a fornire chiarimenti sul canone tv. Gradualmente, in seguito, l’assistenza sarà estesa ai dubbi fiscali più comuni. Le risposte sono private, “one to one”, su Messenger, come chiarito nella sezione di policy. Il contribuente e gli uffici fiscali si incontrano per la prima volta su una piattaforma familiare ai più.

 

 

 

Un po’ di numeri…

 

 

  • 22mila visualizzazioni, di cui 7,5mila registrate il giorno del debutto
  • Oltre 7mila likes
  • 37mila utenti raggiunti: in prevalenza persone tra i 35 e i 44 anni (27%), ma anche da un 7% di “over 65”
  • Nel 56% delle volte è stato usato un dispositivo mobile
  • Nelle grandi città si è registrata un’attenzione più numerosa, con lettura dei post da 9mila romani, 4mila milanesi e 2,5mila napoletani
  • Un gradito imprevisto: qualche centinaio di visualizzazioni anche dall’estero (Germania, Regno Unito, Svizzera, Francia e Stati Uniti)
  • Già circa 1.000 quesiti hanno ricevuto una risposta.

 

 

 

 

Risposte “in chiaro” alle domande più frequenti

 

Come suggerito da alcuni utenti, le Entrate hanno iniziato a pubblicare sulla pagina Fb anche le risposte ai quesiti più ricorrenti. Eccone alcune:

 

D: Se non possiedo apparecchi televisivi, ma sono titolare di utenza elettrica residente, come faccio a non pagare il canone?
R: Per superare la presunzione di detenzione di apparecchi televisivi è necessario presentare la dichiarazione di non detenzione, compilando il Quadro A della dichiarazione sostitutiva pubblicata sui siti www.agenziaentrate.gov.it e www.canone.rai.it. Tale dichiarazione ha validità annuale.

 

D: Sono uno studente fuori sede che vive in affitto in un appartamento dove è presente un televisore. Faccio ancora parte ancora della stessa famiglia anagrafica dei miei genitori, che già pagano il canone tv. Devo pagarlo anch’io?
R: No! E non devi fare alcuna comunicazione. Solo se l’utenza elettrica della casa “fuori sede” è intestata a te, devi presentare la “dichiarazione sostitutiva” compilando il quadro B dove indichi il codice fiscale del genitore che paga già il canone. La dichiarazione sostitutiva la trovi sul nostro sito internet nella sezione dedicata al canone tv.

 

D: Quali sono i termini di presentazione della dichiarazione sostitutiva?
R: Per il 2016, la dichiarazione di non detenzione presentata entro il 16 maggio 2016 esonera dall’obbligo di pagamento del canone per tutto l’anno; quella presentata dal 17 maggio al 30 giugno esonera per il semestre luglio-dicembre 2016. La dichiarazione presentata dal 1° luglio 2016 al 31 gennaio 2017 esonera dall’obbligo di pagare il canone per tutto il 2017. Dal 2017 i termini sono i seguenti:

 

 

  • dichiarazione presentata dal 1° febbraio al 30 giugno: esonera dall’obbligo di pagamento per il secondo semestre dello stesso anno
  • dichiarazione presentata dal 1° luglio al 31 gennaio dell’anno successivo: esonera dall’obbligo del pagamento per l’intero anno successivo.

 

La dichiarazione sostitutiva presentata per comunicare che il canone è addebitato sull’utenza elettrica intestata ad altro componente della famiglia anagrafica (quadro B) può essere presentata in qualunque momento dell’anno, ha effetto dal 1° gennaio dell’anno di presentazione e non deve essere ripresentata annualmente.

 

Si parte con…solo messaggi privati, solo info sul canone tv e l’invito a consultare le pagine di policy. Per quanto riguarda il servizio di risposta via Messenger, le Entrate rispondono solo alle richieste di prima informazione arrivate con messaggio privato, quindi senza entrare nello specifico, e per ora solo su tematiche relative al Canone Tv. Le risposte ai quesiti più comuni continueranno, comunque, ad essere pubblicate sulla pagina.

 

Infine, per assicurare un servizio di prima informazione utile a tutti, l’Agenzia consiglia di dare prima di tutto un’occhiata alle regole per l’utilizzo della Pagina definite nella social media policy.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami