ANIF e CSI insieme per lo sport dilettantistico

lentepubblica.it • 7 Gennaio 2019

anif-csi-sport-dilettantisticoANIF (Giampaolo Duregon, presidente ANIF), associazione nazionale impianti sport e fitness, è un’associazione di categoria apolitica, che da più di 20 anni si occupa delle problematiche dello sport dilettantistico, rapportandosi con gli organi governativi. CSI (Vittorio Bosio, presidente CSI nazionale), è un ente di promozione sportiva, Centro sportivo italiano, riconosciuto da CONI e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.


Questi due importanti enti si sono uniti in una proficua partnership per sviluppare sempre di più il settore e creare un vantaggio nell’affiliazione ad entrambi.

 

Hanno quindi siglato un Protocollo d’intesa incentrato su: quotazioni del tesseramento particolarmente agevolate a favore dei propri soci, una collaborazione attiva sul piano istituzionale e sull’offerta di un pacchetto di servizi di spessore qualitativo.

 

I due enti mostrano così un valore che lo sport ha da sempre veicolato: l’importanza di fare squadra, chiave fondamentale per il raggiungimento dell’obiettivo.

 

Nello sport dilettantistico successo significa anche dare valore alla crescita umana e sociale dei bambini e dei ragazzi che vi partecipano. Lo sport è infatti anche una delle poche realtà sociali educative che funziona ancora come agente socializzante tra i giovani, insegna il valore di una squadra e dell’integrazione.

 

Lo sport è diventato un nuovo indice attraverso il quale misurare la qualità della vita. Un fattore importante nella prevenzione delle malattie croniche più diffuse, per il benessere fisico ma anche come agente di socializzazione, di recupero degli adolescenti dopo l’abbandono di altre discipline, come attività di formazione umana per bambini e ragazzi.

 

L’affiliazione ad ANIF-CSI

 

Il CSI offre servizi che vanno ad integrarsi con l’azione di ANIF, costantemente attiva nel rappresentare gli interessi del settore.

 

Da questa partnership è nato BeneFit, un pacchetto di servizi a prezzi vantaggiosi riservato allo sport dilettantistico.

 

BeneFit ha un valore aggiunto, dato da qualità, sicurezza, convenienza, formazione.

 

Tra i servizi a cui è possibile accedere affiliandosi ci sono:

 

  • polizza assicurativa RCT a tutela della società sportiva e polizza assicurativa multirischi per copertura infortuni, morte per infarto e rimborso spese mediche;
  • brevetti SNaQ, tecnico didattici, riconosciute dal CONI per operare a pieno titolo nello sport dilettantistico a prezzi dimezzati;
  • consulenza su aspetti legali, fiscali, lavorativi, impiantistica, privacy ecc;
  • tesseramento soci a costi agevolati.

 

Affiliandosi ad ANIF si hanno numerosi vantaggi, come servizi esclusivi, convenzioni con aziende, istituzioni ed enti riservate esclusivamente agli associati, convegni e formazione per la crescita del gruppo.

 

Scopri subito tutti i vantaggi di affiliarti ad ANIF: https://www.anifeurowellness.it/campagna-affiliazione/

 

Il progetto SNaQ

 

Lo sviluppo del fenomeno sportivo in Italia e in Europa ha di conseguenza portato negli ultimi anni ad una sempre maggiore richiesta di professionalizzazione degli operatori del settore.

 

La formazione e l’inquadramento degli operatori sportivi è stato quindi un passaggio obbligato per assicurare maggiore qualità̀ nei servizi offerti dalle organizzazioni sportive riconosciute.

 

Lo SNaQ è il quadro generale di riferimento adottato dal CONI,entrato in vigore con la Delibera CONI n.308 del 18 luglio 2017, per il conseguimento delle qualifiche degli operatori sportivi e per la loro certificazione.

 

In questa partnership tra ANIF collabora con il CSI nel rilascio delle qualifiche tecnico didattiche sportive.

 

L’equiparazione dei diplomi e dei tesserini tecnici dei collaboratori sportivi al riconoscimento tecnico didattico sportivo CSI assume particolare importanza anche sul piano delle verifiche da parte degli Organi di Controllo. Infatti queste certificazioni rappresentano un’ulteriore conferma del fatto che all’interno di un centro sportivo dilettantistico operano istruttori sportivi dilettantistici.

 

ANIF insieme al CSI ha scelto di ridurre drasticamente il costo annuale di adeguamento dei tecnici allo SNaQ, a soli 30 euro, un prezzo dimezzato rispetto a quello rilasciato da altri Enti e valido solo per i centri sportivi affiliati.

 

Questo ribadisce l’importanza che i due enti riconoscono alla qualifica di un istruttore e al percorso formativo o alla sua esperienza sul campo.

 

Se sei un collaboratore sportivo e ancora non hai la certificazione SNaQ puoi contattare la nostra segreteria ANIF con cui verificare se i tuoi titoli sono conformi ed eventualmente ricevere l’adeguamento formativo e il brevetto come da riconoscimento CONI.

 

Infine, tra i partner del pacchetto servizi dedicati, la web agency Good Working, offre consulenze, in ambito web, ai soci ANIF interessati.

 

 

Contatti ANIF

 

Eliana Fortuna

 

06 61522722

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami