lentepubblica

Assegno unico 2022: domande anche tramite app INPS

lentepubblica.it • 25 Luglio 2022

assegno-unico-2022-domande-app-inpsInteressanti novità per quanto riguarda l’assegno unico 2022: come indicato dall’Inps nel messaggio 2925/2022 le domande possono essere inoltrate anche tramite l’app dell’Istituto di Previdenza.


La domanda di assegno unico si può presentare anche tramite l’app Inps direttamente dal proprio dispositivo mobile (smartphones e tablet PC).

Lo rende noto l’Inps nel messaggio n. 2925/2022 in cui spiega che la novità è stata implementata nell’ambito delle risorse assegnate nel piano strategico ICT e del Pnrr con l’obiettivo di diffondere l’accesso al nuovo sostegno universale per i figli a carico.

L’assegno unico e universale per i figli a carico è un sostegno economico ai nuclei familiari attribuito per ogni figlio a carico fino al compimento del 21° anno di età (al ricorrere di determinate condizioni) e senza limiti di età per i figli disabili. L’importo spettante varia in base alla condizione economica del nucleo familiare sulla base di ISEE valido al momento della domanda, tenuto conto dell’età e del numero dei figli, nonché di eventuali situazioni come la disabilità degli stessi.

In assenza di ISEE o in presenza di un ISEE superiore a 40mila euro, l’importo dell’assegno unico e universale per i figli a carico, che è comunque spettante, si attesta sui valori minimi previsti dalla citata norma.

Assegno Unico 2022: domande anche tramite App INPS

Ricordiamo che INPS Mobile è l’app istituzionale, sviluppata per tutte le tipologie di utenza INPS (lavoratori, famiglia, pensionati, disoccupati/inoccupati e lavoratori sospesi), che dà accesso a numerosi servizi di consultazione e invio documentazione (ad esempio, bonus nido, premio alla nascita, cedolino della pensione, Certificazione Unica).

L’app “INPS Mobile” risulta dunque arricchita con il nuovo servizio dedicato ai dispositivi mobili per la presentazione della domanda per l’assegno unico e universale per i figli a carico.

Per accedere al servizio da dispositivi mobili, occorre:

  • installare l’app “INPS Mobile”sul proprio smartphone/tablet
  • e, dalla homepage, selezionare “Assegno unico e universale per i figli a carico”.

Il servizio consente all’utente, con accesso mediante SPID oppure CIE (Carta di Identità Elettronica):

  • di presentare una nuova domanda
  • di consultare lo stato di una domanda in corso.

Inoltre, senza autenticazione, è possibile accedere alla funzione di simulazione dell’importo dell’assegno unico e universale per i figli a carico.

Il testo completo del messaggio

Potete consultare qui il documento completo.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments