Assicurazione auto online più economica: come scegliere senza rischi

lentepubblica.it • 24 Ottobre 2018

assicurazione-auto-online-piu-economicaLa polizza auto è un argomento scottante per tutti, ogni automobilista è alla ricerca della più vantaggiosa in termini di prezzo e sicurezza. Trovare l’assicurazione auto online più economica è possibile.


Gli italiani sono ancora titubanti sulle polizze stipulate online, dove invece si trovano numerose offerte.

 

Le compagnie assicurative online sono di base più economiche rispetto alle tradizionali perché ci sono delle spese per la gestione che le prime ovviamente non hanno, come costo del personale, delle commissioni e delle agenzie.

 

Come scegliere l’agenzia più sicura?

 

Per controllare l’affidabilità delle agenzie online è importante:

 

  • visionare che la compagnia assicurativa sia regolarmente iscritta, operante in Italia e presente nell’albo dell’IVASS, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni;
  • verificare se ci sono le coperture di rischio, le condizioni di risarcimento danni, le clausole;
  • controllare se nel sito sono presenti tutti i dati dell’intermediario, la sede, i recapiti telefonici;

 

Scegliere la compagnia assicurativa con cui stipulare la polizza Rc auto più economica consente di risparmiare notevolmente sul bilancio familiare. Per trovare l’assicurazione auto più economica è necessario soltanto fare un confronto con pazienza tra le varie offerte scegliendo ovviamente quella con il costo inferiore a parità d condizioni.

 

Buona pratica è anche valutare una polizza in base al luogo in cui si vive e alle condizioni necessarie da valutare soggettivamente. Inoltre, chiedendo facilmente diversi preventivi online si riesce realmente a fare una stima della più conveniente.

 

Esistono dei portali dove è possibile, compilando un form con le proprie generalità, la storia assicurativa e dati dell’autovettura, ottenere i preventivi di diverse compagnie personalizzati sulla propria ricerca.

 

Bisogna ricorda che poiché si sta stipulando un contratto online è opportuno avere delle accortezze per evitare truffe:

 

  • Diffidare quindi dalle compagnie online che chiedono subito i documenti e le ricevute di pagamento per completare la stipula;
  • Valutare approfonditamente il preventivo ed il contratto;
  • Controllare online i commenti di altri utenti sulla stessa assicurazione;
  • Cercare sul sito web della compagnia assicurativa e controllare se vi sono dei preventivi;
  • Infine, è possibile verificare sul sito Ivass il nome dell’assicurazione oppure chiamare il Contact Center al numero verde 800.486661.

 

 

Novità per la Rc auto

 

Sul mondo delle polizze auto il governo Movimento 5 Stelle e Lega Nord pare stia studiando una nuova idea di tariffa unica per l’assicurazione auto, quindi si avrebbe un prezzo unico su tutto il territorio nazionale. Una netta differenza rispetto ad oggi. Al momento infatti uno dei criteri principali utilizzati dalle compagnie assicurative per stabilire il tariffario delle polizze auto è proprio la residenza dell’assicurato.

 

La garanzia che vuole dare il Governo è quella di avere una Rca equa, ed una conseguente omogeneità tra le varie tariffe applicate dalle Compagnie Assicurative. Da ottobre è entrata in vigore anche in Italia la nuova direttiva europea sulla distribuzione dei prodotti assicurativi: Insurance Distribution Directive (Idd). L’obiettivo principale della nuova direttiva è di salvaguardare i diritti dei clienti.

 

D’ora in poi quindi gli automobilisti dovranno ricevere proposte studiate appositamente per la loro situazione economica, quindi basate sui loro bisogni reali. Non più il prodotto assicurativo al centro di tutto, ma il cliente e le sue esigenze.

 

La direttiva si applica non solo alle compagnie assicurative ma anche a tutti coloro che distribuiscono prodotti assicurativi e riassicurativi: agenti, mediatori, imprese di assicurazione, soggetti che gestiscono siti internet che consentono di stipulare direttamente o indirettamente un contratto di assicurazione, agenzie di viaggio e autonoleggi.

 

Con la nuova direttiva arrivano degli obblighi di comunicazione per il distributore: prima della stipula contrattuale il consumatore deve essere informato in modo chiaro, completo e trasparente.

 

Le informazioni dovranno riguardare il prodotto, il proprio status di distributore (agente, mediatore, impresa ecc…) ed il prezzo proposto.

Fonte: articolo di Mariangela De Pasquale
avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
lentepubblica.it - Rc auto: aumento siti fake, le raccomandazioni dell’Ivasslentepubblica.it - Legge di Bilancio 2019: Rc auto, patente sospesa a chi non paga Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] Sembra partita la caccia a chi viene multato più di una volta per la mancanza dell’assicurazione obbligatoria. […]

trackback

[…] ultimi anni si è sviluppato sempre più il mercato delle polizze assicurative online nel panorama appunto di una continua ricerca del prezzo più […]