fbpx

Attività sportive per ragazzi, i costi: gli sport più dispendiosi e quelli più economici

lentepubblica.it • 11 Ottobre 2019

attivita-sportive-ragazzi-costiUn’analisi sui costi delle attività sportive per i ragazzi. Qual è  lo sport più dispendioso? Qual è invece quello meno caro?


Attività sportive per ragazzi: i costi per praticarle risultano spesso proibitivi per le famiglie, specialmente per quelle in difficoltà.

Praticare attività fisica con regolarità, infatti, promuove la crescita e lo sviluppo nell’infanzia, con molteplici benefici per la salute fisica, mentale e cognitiva, funzionali al raggiungimento di uno sviluppo armonico.

Ma quanto costa alle famiglie?

Attività sportive per ragazzi: i costi

Secondo l’ultimo report fornito da Federconsumatori emergono i costi dei vari corsi.

Tra i quali ad esempio nuoto, tennis, basket, pallavolo e calcio.

Il Report ha preso in esame non solo i costi delle attività sportive per ragazzi (fino ai 14 anni), ma anche il costo del corredo e delle attrezzature necessarie per frequentare alcune attività sportive (quali divise, scarpe da ginnastica, etc.).

Le attività più costose sono il nuoto (760 Euro l’anno), la danza classica (690 Euro l’anno) e le arti marziali (600 Euro l’anno).

Dal punto di vista del costo del corredo necessario per praticare l’attività sportiva il più costoso è quello per il tennis (204 Euro) e per il calcio (195 Euro).

A tali importi vanno inoltre aggiunte le spese di iscrizione che, a seconda del centro sportivo scelto, possono variare mediamente dai 30 ai 100 Euro.

Lo sport più economico si conferma, anche quest’anno, il basket, il cui costo ammonta a 572 Euro annui, di cui 470 Euro per il corso, 102 Euro per l’attrezzatura, a cui si aggiungono i costi di iscrizione.

Un consiglio di Federconsumatori alle famiglie è quello di tenere a mente che molte scuole e/o parrocchie organizzano corsi a costi spesso contenuti rispetto a quelli praticate da centri sportivi e palestre. Inoltre esistono anche impianti comunali. Presso tali centri è possibile risparmiare anche del 40%.

Il tutto per permettere ai propri figli di praticare attività sportive senza affrontare costi eccessivi.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami