fbpx

Regione Puglia: disciplinati compensi avvocatura regionale

lentepubblica.it • 22 Gennaio 2015

La seconda Commissione presieduta Gerardo De Gennaro ha espresso parere favorevole a maggioranza alla delibera di Giunta contenente le modifiche al regolamento che disciplina i compensi professionali agli avvocati dell’avvocatura regionale.

L’assegnazione degli incarichi agli avvocati regionali avviene, come è noto, prioritariamente in ragione della specializzazione professionale dell’avvocatura, nel rispetto dei principi di parità di trattamento, di equa distribuzione dei carichi di lavoro e di accrescimento e valorizzazione delle professionalità.

La Commissione ha altresì preso atto a maggioranza delle deliberazioni con le quali la Giunta ha stabilito il recesso dall’adesione annuale a Federculture, Carso, Federparchi, Federmobilità, Ant Italia Onlus e la Fondazione dei diritti genetici onlus.

Gli stringenti vincoli posti dalla normativa europea e nazionale alla disponibilità finanziaria delle Regioni impongono una drastica riduzione della spesa pubblica, pertanto i compensi professionali all’avvocatura regionale hanno necessariamente dovuto subire un sensibile mutamento.

Questa circostanza che ha ridotto notevolmente la disponibilità della spesa assegnata al Gabinetto, ha indotto a rivedere entro termini ristrettissimi le adesioni ad organismi, operando una valutazione in ordine alla indispensabilità della partecipazione per perseguire le finalità statutarie della Regione Puglia.

 

 

FONTE: AgenParl – Agenzia Parlamentare per l’Informazione Politica ed Economica

AUTORE: Luca Dragonetti

 

 

justice is served

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami