Aziende: termini per invio autoliquidazione INAIL

lentepubblica.it • 7 Dicembre 2015

Autoliquidazione-INAILInvio “Comunicazione tasso 2016” – Riduzione delle retribuzioni presunte per l’anno 2016. E’ in corso l’invio della lettera, ad alcune tipologie di aziende, avente per oggetto “Comunicazione tasso applicato” riguardante la “classificazione e tassazione rischio assicurato” relativo, sia al tasso applicabile per l’anno 2016 delle posizioni assicurative con personale dipendente, sia alla classe a cui è assoggettato il nucleo artigiano per le aziende senza dipendenti.

 

L’inoltro di tale documentazione avverrà per l’ultima volta tramite pec in quanto l’anno prossimo verrà resa disponibile nel sito dell’Inail. Già da quest’anno comunque, come riportato nella comunicazione del tasso 2016, l’Inail renderà disponibile il prospetto delle “Basi di Calcolo” esclusivamente in modalità telematica nell’apposita sezione “Fascicolo Aziende” nel sito www.inail.it – Servizi online che presto verrà messo a disposizione. Pertanto si invitano le aziende a controllare la propria posta elettronica per verificare se la documentazione è stata loro inviata.

 

E’ estremamente importante controllare, in questa fase, che i dati riportati sul modulo siano corretti al fine di procedere senza errori al calcolo dell’autoliquidazione 2015/2016. Per quanto riguarda la comunicazione di riduzione delle retribuzioni presunte per l’anno 2016, si dovrà utilizzare esclusivamente il canale informatico e inviare il modello on-line tramite la scelta “Punto Cliente” del sito www.inail.it. L’invio andrà effettuato perentoriamente entro il termine di scadenza dell’autoliquidazione (16 febbraio 2016).

Fonte: Informa Impresa - Confartigianato Vicenza
avatar
  Subscribe  
Notificami