fbpx

Battaglia al Senato, poi la fiducia su Jobs Act

lentepubblica.it • 9 Ottobre 2014

Il risultato all’una di notte. Via libera con 165 sì, 111 no e 2 astenuti. Monetine sui banchi dei ministri, espulso capogruppo M5s. Fogli e libri contro Grasso. Renzi tira dritto: “Sceneggiate, io vado avanti”. La minoranza Pd vota sì ma il senatore Tocci si dimette. Non votano Casson e Ricchiuti.

 

Continua a leggere dalla fonte: Repubblica 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami