lentepubblica

Bonus abbonamenti mezzi pubblici: la guida completa

lentepubblica.it • 29 Luglio 2022

Bonus abbonamenti mezzi pubbliciÈ stato annunciato l’arrivo di un nuovo Bonus per gli abbonamenti ai mezzi pubblici. Vediamo di cosa si tratta e come richiederlo.


Bonus abbonamenti mezzi pubblici: il Ministro del Lavoro Andrea Orlando, insieme al Ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, ha annunciato che arriverà a breve un’agevolazione per i cittadini che utilizzano i mezzi pubblici.

Si parte con una dotazione finanziaria di 79 milioni di euro. L’obiettivo della misura è dare

“un aiuto per studenti, lavoratori, pensionati e c’è l’intenzione di rendere strutturale questa misura”.

Inoltre, come espresso dal Ministro Giovannini, il bonus sarà un’occasione per incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici, soprattutto dal punto di vista della sostenibilità sociale e ambientale.

Vediamo allora ci cosa si tratta, chi può richiederlo e quali sono i requisiti.

Bonus abbonamenti mezzi pubblici: di cosa si tratta

Il Bonus abbonamenti mezzi pubblici è un contributo con un limite massimo di 60 euro, per l’acquisto di abbonamenti (annuali o mensili) per:

  • Trasporto locale (autobus e metro);
  • Pullman extraurbani e trasporto ferroviario regionale e nazionale (ma solo in seconda classe).

Come specificato dal Ministro Orlando, infatti: “sono esclusi i servizi di prima classe, executive, business e le fasce più alte del trasporto ferroviario”.
L’abbonamento deve essere acquistato entro il 31 dicembre 2022.

Bonus abbonamenti mezzi pubblici: come funziona e quali sono i requisiti

Bonus abbonamenti mezzi pubbliciIl buono potrà essere pari al 100% della spesa.

Sarà spendibile presso un solo gestore dei servizi di trasporto pubblico e dovrà essere utilizzato entro il mese di emissione, presentando l’abbonamento alle biglietterie del servizio di trasporto pubblico.

Dopo averne verificata la validità, l’abbonamento viene rilasciato e il gestore registrerà l’utilizzo del bonus, indicando l’importo fruito.
Per poterlo richiedere, occorrerà avere un reddito non superiore ai 35mila euro, riferendoci al 2021.

Come richiederlo

Per poter richiedere l’agevolazione, occorrerà inoltrare la domanda sul portale www.bonustrasporti.lavoro.gov.it del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che sarà attivo a breve.

Per poter procedere con la richiesta, bisognerà essere in possesso dello SPID o della CIE e fornire la dichiarazione sostitutiva di autocertificazione, indicando l’importo del buono, a fronte della spesa prevista.

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments