fbpx

Ristrutturazioni edilizie: bonus per cointestatari casa

lentepubblica.it • 1 Marzo 2016

bonusProssimamente cambieremo gli infissi dell’appartamento dove vivo con mio marito. La casa è intestata a lui, che non ha però reddito. Posso scaricare io la spesa anche se non sono cointestataria della casa?

 

Carla C.

 

La detrazione per ristrutturazione edilizia (e quella per risparmio energetico) spetta, oltre che al possessore (proprietario) e al detentore (usufruttuario o comodatario), anche al familiare convivente (coniuge, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado) del proprietario o detentore dell’unità immobiliare oggetto degli interventi (circolare 36/E del 2001). Il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile può essere ammesso a fruire della detrazione Irpef, a condizione che le spese risultino effettivamente a suo carico, che bonifici e fatture siano a lui intestati e che la convivenza sussista già al momento in cui iniziano i lavori (circolare 34/E del 2008).

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Gianfranco Mingione
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
sergio Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
sergio
Ospite
sergio

Ho la nuda proprieta dove mia madre a l’uso frutto di una casa dove vive lei (la mia mamma)
vorrei ristrutturarlo fare infissi termocapotto caldaia ecc. le spese le sosterrei io e i miei figli che sono nel mio stato di famiglia possiamo usufruire delle detrazioni fiscali ? grazie sergio rimini