fbpx

Bonus Facciate 2020: come funziona? Ecco le novità

lentepubblica.it • 8 Gennaio 2020

bonus-facciate-2020-come-funzionaCon la nuova Legge di Bilancio e con il Decreto Fiscale per il 2020 arriva il cosiddetto Bonus Facciate. Di cosa si tratta?


Bonus Facciate 2020: come funziona? Durante l’iter di approvazione della Manovra il Parlamento ha apportato a diverse novità rispetto al testo inizialmente varato dal Consiglio dei Ministri, modificando o eliminando alcuni provvedimenti.

Sono molto interessanti i provvedimenti che riguardano la riqualificazione degli edifici. La misura centrale, in questo senso è quella che denominata in maniera sintetica come Bonus Facciate.

Qui di seguito alcune sintetiche indicazioni all’indomani dell’approvazione della manovra, in attesa di ulteriori indicazioni a livello specifico.

Bonus Facciate 2020: come funziona?

Come previsto dalla nuova Legge di Bilancio 2020 e dal decreto fiscale, i contribuenti potranno portare in detrazione al 90% le spese documentate e sostenute nell’anno 2019 o 2020, relative agli interventi edilizi, inclusi quelli di manutenzione ordinaria, finalizzati:

  • al recupero della facciata;
  • al restauro della facciata.

Il nuovo testo dell’art.25 della nuova Legge di Bilancio prevede:

Ferme rimanendo le agevolazioni già previste dalla legislazione vigente in materia edilizia e di riqualificazione energetica sono ammessi al beneficio di cui al presente articolo esclusivamente gli interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi”.

Cio nonostante, ci sono alcune limitazioni in merito all’utilizzo del bonus. Ad esempio, saranno incluse le spese ammesse alla agevolazione per:

  • intonacatura;
  • verniciatura;
  • ripristino di balconi, ringhiere e frontalini.

Mentre si considerano esclusi i lavori:

  • sugli impianti di illuminazione;
  • sugli impianti termici;
  • sui cavi esterni.

Ciò detto, occorrerà comunque attendere una nota esplicativa dell’Agenzia delle Entrate, che provvederà a redarre una guida completa sull’argomento.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami