Lavoro: a Cagliari accordo tra Confcommercio e sindacati per la detassazione dei premi

lentepubblica.it • 15 Maggio 2014
Confcommercio e sindacati hanno rinnovato l’accordo che consente ai lavoratori di poter godere di una tassazione agevolata del 10% sulle voci retributive ricevute a titolo di incremento della produttività.

Confcommercio Cagliari, con la collaborazione delle organizzazioni sindacali dei lavoratori Filcams-Cgil Fisascat-Cisl e UilTucs-Uil, ha rinnovato l’accordo che consente ai lavoratori delle aziende aderenti di poter godere di una tassazione agevolata del 10% sulle voci retributive da questi ricevute a titolo di incremento della produttività (straordinari, lavoro in turni, notturno, festivo, domenicale, extra) per il periodo di imposta 2014. “L’accordo – ha sottolineato l’Associazione – riguarda entrambi i contratti sottoscritti da Confcommercio (terziario-servizi e turismo per il settore ricettivo alberghiero con Federalberghi e Faita) e consente ai lavoratori di poter beneficiare di una riduzione della pressione fiscale sulle voci della retribuzione che siano comunque legate alla produttività, aumentando così la retribuzione netta percepita. Grazie all’accordo i lavoratori dipendenti delle imprese del terziario (commercio, turismo e servizi) aderenti a Confcommercio Cagliari, saranno pertanto favoriti nella crescita aziendale e conseguentemente avranno piu’ soldi in busta paga per tutto il 2014”.  “Il senso di responsabilità alla fine ha prevalso – ha dichiarato Giancarlo Deidda, presidente di Confcommercio Cagliari – per favorire una maggiore competitività di tutte nostre imprese, soprattutto quelle appartenenti al settore turistico ricettivo che attualmente si trovano in avvio di stagione”.

FONTE: Confcommercio

tasse 9

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami