Calabria: è morta la Governatrice della Regione, Jole Santelli

lentepubblica.it • 15 Ottobre 2020

calabria-morta-presidente-jole-santelliUna notizia che arriva improvvisa, nonostante la Presidentessa fosse ammalata da tempo. Cordoglio dal mondo politico.


Calabria: è morta la Governatrice della Regione, Jole Santelli.

Soltanto ieri – mercoledì 14 ottobre – aveva avuto incontri istituzionali, quindi la notizia è arrivata abbastanza inaspettata.

Jole Santelli, morta così all’improvviso mentre era ancora in carica alla Regione Calabria, avrebbe compiuto 52 anni a dicembre. Era malata di cancro da tempo.

La patologia tumorale, comunque sia, non le ha comunque mai impedito di assolvere ai suoi doveri istituzionali alla Regione Calabria.

Un ritratto di Jole Santelli

Nella sua carriera politica è stata deputata dal 2001 al 2020, sottosegretaria di Stato al Ministero della giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi II e III, nonché sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta.

Il 9 dicembre 2019 si era dimessa da vicesindaco di Cosenza e il 19 dicembre fu indicata da Forza Italia come candidata a presidente della regione Calabria per il centro-destra.

Fu appoggiata, oltre che da Forza Italia, da Lega, Fratelli d’Italia, UDC e dalle liste civiche Jole Santelli Presidente e Casa delle Libertà.

Il 26 gennaio 2020 vinse la competizione elettorale con il 55,3% dei consensi e con la vittoria alle elezioni regionali diviene la prima donna eletta presidente della Regione Calabria nonché la seconda donna eletta presidente di una regione dell’Italia meridionale.

Cordoglio da tutto il mondo politico

Sono vicina alla famiglia di Jole Santelli, una collega, un’amica, prematuramente scomparsa questa notte. Quello per la sua perdita e’ un dolore che ci accomuna tutti. La dedizione, il coraggio, l’amore per la sua terra, l’avevano portata ad essere la prima donna presidente della Regione Calabria. Mancherà ai suoi cari, mancheà’ a tutti noi, ma soprattutto mancherà a tutti i calabresi. Addio Jole“.

Lo dichiara Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia.

Il mio cordoglio per la prematura scomparsa di Jole Santelli, Presidente della Regione Calabria. Sono stati mesi di leale collaborazione istituzionale, pur nella diversità di idee politiche. Una donna forte e generosa. Mancherà”.

Lo scrive su twitter Peppe Provenzano, ministro per il Sud.

“Un pensiero commosso in memoria della Presidente Jole Santelli, una donna che ha dimostrato di essere una grande combattente. Le mie condoglianze più sentite alla famiglia, agli amici ed ai suoi colleghi di Forza Italia”.

A scriverlo su twitter Matteo Renzi, leader di Italia viva.

Adesso cosa succede alla Regione Calabria?

Al momento subentra il vice di Jole Santelli, il Vicepresidente con delega a cultura, commercio, artigianato, sicurezza e legalità Antonino Spirlì.

Si tratta però di una nomina “a tempo” come sostiene l’art.126 della Costituzione.

Infatti la legge prevede che:

«In caso di morte, impedimento permanente accertato dal consiglio regionale a maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati, o  decadenza  del  Presidente  della  Regione, all’elezione del nuovo presidente e della nuova giunta si procede entro novanta giorni dal verificarsi  delle predette  ipotesi,  con  le modalità di cui agli articoli  2 e 4».

Entro 90 giorni, dunque, ci saranno nuove elezioni ed il Consiglio regionale attuale verrà sciolto. Come detto sopra, al momento la carica di  Presidente  della Regione “pro tempore” è assunta dal Vice-Presidente, in questo caso Nino Spirlì.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments