Chiusure domenicali negozi nel 2019, le critiche fioccano

lentepubblica.it • 4 Marzo 2019

chiusure-domenicali-negozi-2019-criticheChiusure domenicali negozi nel 2019, le critiche fioccano. Per la Commissione Ue ci sarebbe un effetto negativo sulle dinamiche di mercato e un impatto sulla produttività già bassa del settore. Forza Italia annuncia un referendum abrogativo, mentre +Europa lancia la campagna di mobilitazione #LiberaSpesa.


La Commissione europea critica l’ipotesi di imporre una chiusura domenicale al settore del commercio al dettaglio, anche limitatamente alla grande distribuzione.”Il settore del commercio al dettaglio è altamente regolamentato e nuove restrizioni sono state annunciate”, si legge nel Country Report sull’Italia in riferimento alle chiusure la domenica.

Le critiche dall’UE

Nel 2018 l’Italia è stata “tra gli Stati membri più restrittivi” sul commercio, con un effetto negativo sulle dinamiche di mercato e un impatto sulla produttività già bassa del settore.

“La situazione potrebbe peggiorare se l’Italia facesse marcia indietro su precedenti riforme, regolamentando l’orario di apertura dei negozi come annunciato”, avverte la Commissione. Intanto +Europa lancia #LiberaSpesa, una mobilitazione che la vedrà impegnata domenica 10 marzo con banchetti di raccolta firme in tutta Italia davanti a supermercati e centri commerciali per dire sì alla libertà economica, contro le chiusure domenicali che il governo vuole imporre.

“Ci schieriamo con chi lavora, con chi fa impresa e con chi, durante la settimana, non ha tempo per fare acquisti”, si legge in una nota. “Quello di M5s e Lega è un provvedimento classista, che penalizza lavoratori, imprenditori e consumatori in un momento di recessione economica”.

Le critiche in Italia

Sulla stessa linea Forza Italia, secondo la quale “l’Italia arranca nella recessione, gli ordini delle aziende sono in picchiata e le vendite diminuiscono. E il governo, a trazione grillina, cosa fa? Minaccia la chiusura domenicale dei negozi e dei centri commerciali: una follia targata 5 Stelle contro cui ci opporremo con ogni forza e strumento democratico”.

Per Anna Maria Bernini, capogruppo al Senato, “la chiusura la domenica dei negozi lede le libertà: quella del commerciante che vorrebbe restare aperto, quella del lavoratore che vorrebbe poter guadagnare di più per la propria famiglia, quella delle famiglie che hanno il diritto di fare shopping. Imporre la chiusura farebbe precipitare ancor più le vendite, gli incassi, l’occupazione e l’economia”.”Stiamo già raccogliendo le firme per un referendum abrogativo – ha specificato la Bernini – per sensibilizzare i cittadini su questo sciagurato provvedimento e continueremo combattendolo in commissione prima alla Camera poi al Senato, per fare in modo che Lega e M5s non portino le famiglie italiane agli arresti domiciliari nel fine settimana”.

Una nostra lettrice, in risposta a queste critiche in Italia e in Europa verso le chiusure domenicali, ha indirizzato una missiva al Ministro Luigi Di Maio, per rivendicare il diritto al giorno di riposo settimanale nel weekend.

Fonte: Confcommercio
avatar
32 Comment threads
12 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
28 Comment authors
LuanaLoredanaGraziaMichela MatteoliFrancesco Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Luana
Ospite
Luana

Imporre la chiusura lede le libertà???? Ma di che cosa state parlando!!!! Lavoro nel negozio di un centro commerciale, e da quando sono costretta a lavorare tutte le domeniche e i giorni festivi (anzi no, scusate, ho libera una domenica ogni 6/7!!!!! vale a dire una domenica ogni due mesi) mi è stata tolta la libertà di trascorrere le feste con la mia bambina, mi è stata tolta la libertà di trascorrere la domenica con lei. Io, mamma single perché vedova, schiava della domenica senza poter passare il tempo con mia figlia. Tra l’altro, non mi pare che si tratterebbe… Leggi il resto »

Angela
Ospite
Angela

La penso esattamente come te. Vivo la stessa situazione e dover dire sempre di no ai miei figli, che mi vorrebbero con loro almeno la domenica, mi fa sempre più male. Non capisco quale interesse economico possa tutelare una apertura 7 giorni su 7. Noi dipendenti non abbiamo una turnistica che ci permetta di alternarci, non abbiamo un tornaconto economico. Siamo solo parte lesa

Anna
Ospite
Anna

Stesso tuo pensiero…l’articolo scritto mi ha fatto ribollire il sangue…lede la libertà di chi lavora e la domenica vuole fare acquisti??? xchè noi non lavoriamo durante settimana e la domenica???assurdo!!io invece non salto mai una domenica…ho da contratto la domenica 8 ore e me le faccio tutte…sempre con il sorriso…x chi “lavora durante la settimana e la domenica ha DIRITTO di fare shopping”…questo è giusto??x chi non lavora di domenica SI!

Michela Matteoli
Ospite
Michela Matteoli

Accordo pienamente!

Biagio Caracausi
Ospite
Biagio Caracausi

A mio avviso la chiusura domenicale e nei giorni festivi dovrebbe esserci,in quanto questo potrebbe dare più libertà ai lavoratori di godersi la famiglia. Non credo proprio ci sia nel caso un peggioramento economico perché la spesa si potrebbe fare benissimo come una volta e concentrarsi per sei giorni su sette anziché sette su sette. Tempi che furono si riusciva benissimo a fare shopping senza intaccare i giorni festivi,come mai ora esiste tutta questa necessità di restare aperti ogni giorno?Non riesco a capire quale sia questo problema

Loredana
Ospite
Loredana

Siete solo delle pecore non servono le domeniche aperte stanno licenziando, non assumono perché non si lavora troppi centri commerciali poche fabbriche. Non ci sono più operai sono loro che fanno girare i soldi e il commercio. Mettete delle tasse per che vende online, mettete dei paletti. Una domenica al mese era ottimale a turno dove tutti lavoravano. Avete rovinato tutto.

Marika
Ospite
Marika

Ci.deve essere la chiusura domenicale per he e giusto che si faccia festa anche noi!!/faccio parte anche io.di questo.settore ed e una cosa vergognosa!! La gente puo.fare la.spesa dal lunedi.al.sabato.con.orario.continuato e se devo proorio dire che il fatturato.non.e piu diviso x 6 ma bensi x 7 giorni!! Chi andava al sabato ora va alla domenica! E poi chi dice c e il.pane fresco.invece e quello decongelato e la frutta tenuta in cella dal venerdi!! Che cavolo dicono dei licenziamenti se non hanno.assunto personale????

Raimondo
Ospite
Raimondo

Anche io faccio parte della vostra categoria e rimpiangiamo tutti la solo 1 domenica del mese di apertura. Si lavorava meglio, di più paradossalmente. Questi burocrati ignorantoni non capiscono che hanno solo spalmato gli introiti mensili delle attività in 4 dmnc. Prima vendevi 100 una domenica ora 25 x 4 togliendo alla gente l attesa della prima dmnc d apertura

LOREDANA CHIAPPALONE
Ospite
LOREDANA CHIAPPALONE

LETTERA AL SIG. MINISTRO LUIGI DI MAIO Buongiorno Ministro. .. magari queste mie righe saranno scritte invano..ma il mio istinto mi dice di scrivere comunque…. Mi chiamo Loredana Chiappalone e io ho un attività in un centro commerciale a San Giuliano Milanese alle porte di Milano, e da circa 60 anni la mia famiglia si occupa di riparazione calzature e oggi anche di stampe digitali e gadget, gestita da me e da mio marito da 5 anni…. e da 5 anni non facciamo un giorno di riposo, tantomeno ferie non è consentito chiudere e va bene quando scegli un’attività in… Leggi il resto »

Sus
Ospite
Sus

Tutto verissimo…anche io lavoro in un centro commerciale e sono d’accordo su ogni singolo punto.

Luana
Ospite
Luana

Gentilissima Sig.ra Anna Maria Bernini, ma perché non prova Lei a lavorare in un centro commerciale tutte le domeniche e nei giorni di Pasqua e Natale e in tutte le festività dell’anno? Lo farebbe? Con una maggiorazione del 10% sulla paga, s’intende. E lo faccia per quasi dieci anni. Poi ne possiamo riparlare. È vergognoso quello che state facendo. Mettervi con i banchetti fuori dai centri commerciali per raccogliere firme.

Ilenia
Ospite
Ilenia

Basterebbe modificare i contratti di lavoro e tutelare i lavoratori in modo che siano obbligati a lavorare solo un tot di domeniche l anno a turnazione !e sarebbero tutti contenti …io come molte altre persone che lavorano come me in un centro commerciale o supermercato ci sbattiamo 6 anche 8 domeniche di fila e una sola a casa ogni due mesi…non è molto normale se considerate che non esiste recupero domenicale e spesso i riposi sono uno ogni 15 giorni…per cortesia di astengano dal rispondere i soliti ipocriti con le solite frasi fatte tipo…ma i medici ma i poliziotti ma… Leggi il resto »

Alessio Paolini
Ospite
Alessio Paolini

Chi dice che facendo stare chiusi negozi e centri commerciali nei festivi causerebbe perdite di posti di lavoro ed incassi non capisce niente ed è di parte, in quanto quello che si fatturava prima in sei giorni lavorativi ora lo si fattura in sette, a molti lavoratori non viene pagata più la festività grazie a molti escamotage che hanno creato governi precedenti, ma soprattutto quello che mi fa venire i brividi è il fatto che si vogliono per forza far andare le famiglie nei centri commerciali come se fosse la terra promessa. Le domeniche si passano in famiglia, con parenti… Leggi il resto »

Luana
Ospite
Luana

Come si fa a sostenere che crollerebbero i consumi? Se uno va al centro commerciale al sabato, non ci va alla domenica, e viceversa. La gente è sempre la stessa. È soltanto spalmata nell’arco di 7 giorni anziché 6. Non ci credo nel modo più assoluto che uno non abbia tempo di fare la spesa dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 22. Scusate ma non posso crederci. Che poi alla domenica (e lo posso dire perché lavoro in un centro commerciale) chi fa la spesa è una minima parte. Sono tutti a zonzo perché non sanno dove andare, come… Leggi il resto »

Silvia
Ospite
Silvia

Ma cosa dite!!!!!!!!!! Vi rendete conto che essere sempre aperti non porta ad incrementare gli incassi anzi, sono più costi che guadagni. Se i soldi nin ci sono da spendere , non ci sono ! Il governo è su questo che deve lavorare, abbassare le tasse, fare in modo di incentivare le assunzioni ….. nn è giusto che i commessi devono lavorare tt le domeniche e sacrificare la propria vita privata per che cosa?????? Nn ci sono più valori nella vita , ma in che mondo viviamo??

Silvia
Ospite
Silvia

Ma poi cosa ce ne importa dell’Europa!!!!!.Siamo diventati dei burattini!!!! Senza contare che in Germania Francia e molti altri paesi europei chiudono la sera alle 19 e col cavolo lavorano la domenica!!!!! Cosa vogliono da noi!!!!Ci stanno prendendo x il culo

Alice
Ospite
Alice

E allora imponente alle aziende di dare delle domeniche libere ai lavoratori del commercio…visto che ce le passiamo TUTTE a lavorare!!!!!

MARCO PEDROTTI
Ospite
MARCO PEDROTTI

bhe avete capito che fondo ha toccato ….lede la libertà….quella del lavoratore che vorrebbe poter guadagnare di più per la propria famiglia….ma forse non sa che nemmeno una pizza ci pago con i soldi in più che guadagno…con la differenza che prima avevo la libertà di andare a mangiarla quando ne avevo voglia e adesso nemmeno più quello…..grazzzzzzie e forza italia ahahahah

Alessandra
Ospite
Alessandra

io sinceramente non riesco a capire una cosa ma fino a quando non è uscita la legge sulla liberalizzazione delle aperture dei negozi è forse morto qualcuno di fame? Io ho 47 anni e mi ricordo che i negozi chiudevano la domenica e il giovedì pomeriggio abbiamo sempre mangiato e fatto la spesa durante la settimana. Lavoro da 8 anni in un supermercato e quando ho iniziato la domenica non lavoravo poi è successo tutto questo……non sono aumentati i posti di lavoro anzi a fine anno dove lavoro hanno lasciato a casa delle persone perché gli scadeva il contratto, le… Leggi il resto »

Antonio
Ospite
Antonio

Lavoro da 20 anni nella gda e quando eravamo chiusi la domenica i carrelli dei clienti erano pieni zeppi, adesso i carrelli sono vuoti la gente compra il necessario, ogni giorno e anche la domenica. il fatturato da 6 giorni si è spalmato su sette, se prima guadagnavi 100 in sei giorni adesso guadagni 70 in sette. Esempi pratici dalle liberalizzazioni Auchan dichiara esuberi Carrefour dichiara esuberi…… Ecc ecc

Paola
Ospite
Paola

Le aperture domenicali aiutano talmente il commercio che le aziende della grande distribuzione aprono una procedura di mobilità dopo l’altra!
Quella per cui lavoro oltre a tutte le domeniche apre anche h24… Eppure ha appena annunciato 730 esuberi…dopo i 600 di 2 anni fa.

Luana
Ospite
Luana

Banchetti fuori dai centri commerciali per raccogliere firme e dire “no” alle chiusure domenicali? Auguro con tutto il cuore a chiunque firmerà di trovarsi un giorno nella stessa mia situazione. A trascorrere con un figlio una domenica ogni due mesi, a dirgli che a Natale e Pasqua non può stare con lui perché deve andare a lavorare. A saltare tutte le feste, perché voi non potete stare con lui. Auguro questa vita a chiunque firmerà. Il decreto Monti ci ha tolto la libertà di vivere le nostre domeniche e le nostre feste con i nostri figli, con le nostre famiglie.… Leggi il resto »

Grazia
Ospite
Grazia

Scrivi la tua recensione…Si potrebbero organizzare dei contro-banchetti : raccogliere le firme per le chiusure domenicali e festive!

Chiara
Ospite
Chiara

Vergognatevi la domenica i centri commerciali devono chiudere punto

Luana
Ospite
Luana

Non è vero nel modo più assoluto che sono stati creati nuovi posti di lavoro. Siamo sempre noi commesse che dobbiamo girarci i turni ed essere sempre e comunque presenti tutte le domeniche. Idem per quanto riguarda le cassiere: giorno di riposo settimanale, ma vengono richiamate poi x fare il turno alla domenica. Altro che nuove assunzioni. I più fortunati lavorano 6 giorni su 7 perché hanno giustamente il riposo settimanale. Ma da anni il nostro riposo non è più la domenica. Cosa me ne faccio del riposo al martedì se mia figlia è a scuola?? Rivogliamo il nostro tempo… Leggi il resto »

Massimo
Ospite
Massimo

Lavoro nella GDO da quindici anni. La mia vita si è progressivamente inaridita al passo degli impegni di disponibilità sempre più gravosi pur al pari – anzi impoverimento – di retribuzione. Quindi comprendo perfettamente il senso del provvedimento, che però considero sbagliato. Chiudere non è la soluzione, riorganizzare i diritti dei lavoratori semplicemente parificandoli con quelli delle altre professioni. Se tra sabati, domeniche, festivi, ponti e tutto il resto un impiegato di qualsiasi settore non è costretto da vincoli contrattuali per quasi centocinquanta giorni l’anno, perché noi invece dobbiamo essere sempre a disposizione trecentotrenta giorni l’anno da notte-mattina a notte-sera?

Luana
Ospite
Luana

Proprio perché i centri commerciali sono sempre aperti. Ed essendo aperti, noi lavoratori della GDO dobbiamo sottostare all’obbligo di lavorare. Perché come desidero io stare a casa il 25 aprile o il primo maggio, lo stesso diritto avrebbero i miei colleghi. Se invece fosse chiuso, saremmo tutti contenti a goderci la nostra festa in famiglia. In fin dei conti, e lo ribadisco, non si tratterebbe di chiusure totali, ma di 26 domeniche, e dei giorni di festa comandati, ai quali TUTTI avremmo diritto

Vincenzo
Ospite
Vincenzo

La Bernini prima di aprire quella sua bocca rifattissima dovrebbe venire a lavorare come noi comuni mortali ( chissà se il suo chirurgo plastico lavora anche di domenica….), tra l’altro se la gente invece di rinchiudersi nei centri commerciali andasse in giro a visitare le bellezze naturali gastronomiche ed artistiche del nostro paese l’economia girerebbe ancora di più.

Grazia
Ospite
Grazia

Le aperture domenicali ledono i diritti dei commessi, che sono COSTRETTI a lavorare la domenica e i giorni festivi!
Prima di assumerli chiedono loro se siano disponibili a lavorare nei giorni festivi, ma non è una scelta! Se rispondono no, li scartano a priori, per cui devono per forza rispondere sì.
Informatevi signori politici!!!!
Io lavoro dal lunedì al venerdì e per solidarietà non faccio la spesa né la domenica né i giorni festivi, mi organizzo!

Luana
Ospite
Luana

Finalmente qualcuno che la pensa come noi pur non essendo coinvolta direttamente nella questione. Dovrebbero fare tutti come te, Grazia. Ti ringrazio per l’appoggio.

trackback

[…] il proprio diritto al giorno di riposo settimanale, dopo la polemica scaturite alle critiche sulla chiusura domenicale delle attività commerciali. La lettera apertà è stata condivisa anche sotto forma di nota e resa disponibile anche sulla […]

Luana
Ospite
Luana

Gentilissima Sig.ra Bernini, se ha così tanta voglia di trascorrere le domeniche al centro commerciale, La invito cortesemente a sostituirmi al lavoro la prossima domenica. Il mio turno sarà di 10 ore, con mezz’ora di pausa. Ovviamente riceverà una maggiorazione del 10%. Già che ci siamo, estendo l’invito anche per le domeniche successive, nonché nelle giornate di: 21 e 22 aprile (Pasqua e Lunedì dell’Angelo) 25 aprile, primo maggio, 2 giugno, 15 agosto, primo novembre, 8 dicembre, Natale e Santo Stefano. Se ancora non le sembra sufficiente, non avrà nulla da dire se il tutto si protrarrà per i prossimi… Leggi il resto »

Francesca
Ospite
Francesca

Le famiglie italiane di sentirebbero agli arresti domiciliari????? Mah senza parole devo dire che le famiglie italiane de così fosse hanno proprio una vita squallida de non trovano un altro modo per passare la domenica…. poi ci lamentiamo che non esistono più valori se il massimo dell’aspirazione domenicale è andare a comprare un etto di prosciutto cotto!!!!

trackback

[…] Tutti questi dati si vanno a inserire all’interno del quadro polemico della chiusura domenicale dei negozi. […]

trackback

[…] distribuzione italiana ha condiviso a larga maggioranza, dopo che il disegno di chiusura previsto ha subito le critiche dall’UE e dalle opposizioni. E intende presentare al governo. L’obiettivo è convincere l’esecutivo giallo-verde a […]

claudio
Ospite
claudio

allora voglio gli asili nido aperti la domenica voglio le banche e le poste voglio le scuole il comune e la regione. se no questo a casa mia si chiama discriminazione

Fausto
Ospite
Fausto

Fate lavorare la Bernini tutte le domeniche a 3/4 euro lorde in più all ora visto che non fanno un cazzo e prendono 3/4 mila euronette al mese

Fausto
Ospite
Fausto

Ho un attività in un centro commerciale. Dal 2011 sono aumentate le spese x il personale e basta. Le aperture domenicali incidono al max 10/15 % sul totale settimanale ma chi mi dice che non sarebbe un incasso del sabato? Io dico che durante la settimana si è proporzionalmente ridotto…. Quindi..la maggior parte delle domeniche per nn parlare di certe festività (15/8)è inutile. Solo costi. Fate lavorare i parlamentari anche la domenica allora.. Fate aprire poste e banche e uffici comunali. Chi dice che nn riesce a fare la spesa se non di domenica trova il tempo x altre cose… Leggi il resto »

Francesco
Ospite
Francesco

Non lede alcuna libertà i negozi sono aperti tutto il giorno 6 giorni su sette.. L apertura domenicale ha ridotto l’efficienza dei negozi e la possibilità di dare un servizio ottimale… In quanto le aziende non hanno assunto per dare possibilità di riposare a chi ha il riposo di Domenica.

trackback

[…] Forza Italia afferma che la chiusura delle attività nei giorni festivi porterebbe delle conseguenze “drammatiche” e un notevole calo delle […]

Grazia
Ospite
Grazia

Attenzione si avvicinano Pasqua Pasquetta 25 aprile e 1 maggio…..
Che fine ha fatto la proposta di legge del ministro Di Maio?
Cari commessi, preparatevi! Credo che anche per quest’anno vi tocchi lavorare!
Siamo alle solite….

Luana
Ospite
Luana

Già. Mia figlia sarà a casa da scuola per più di 10 gg, io avrò un giorno di riposo per poterlo trascorrere con lei. Assurdo

Loredana
Ospite
Loredana

Ricordo le domeniche di quando ero ragazzina, la famiglia riunita, ci si riposava ,si stava insieme, si condivideva la settimana lavorativa trascorsa. Ricordo soprattutto quando il sabato era il giorno dello shopping sfrenato. Viali affollati, negozi pieni. La crisi economica ha cambiato le cose e soprattutto l apertura,anche la domenica, delle attività commerciali, ha smistato i consumatori, che non affollano più i negozi durante la settimana perché sanno che la domenica possono fare shopping. Questo non ha portato maggiore guadagno per le attività, ma semplicemente un cambio di tendenza. Ora, credo che concedere anche solo una domenica di chiusura al… Leggi il resto »

Luana
Ospite
Luana

Sono pienamente d’accordo con Loredana. Parlano di migliaia di posti di lavoro a rischio, quando in realtà non ci sono state persone assunte per lavorare alla domenica. Anzi, il centro commerciale nel quale lavoro io ha dichiarato esuberi sia lo scorso anno che quest’anno. Eppure continua ad essere aperto tutti i giorni, dalle 8 alle 24, compresi i giorni festivi. Con gli stessi dipendenti coprono le tante ore di lavoro. Per intenderci, ci sono dipendenti assunti nel reparto frutta e verdura in settimana, e alla domenica gli stessi sono nel reparto elettronica, o nel reparto casalinghi, a coprire il turno… Leggi il resto »