fbpx

Codice dei Contratti Pubblici, il MIUR fornisce istruzioni applicative

lentepubblica.it • 30 Luglio 2019

codice-contratti-pubblici-miurCodice dei Contratti Pubblici, il MIUR fornisce istruzioni applicative attraverso il Quaderno 27 giugno 2019, n. 1. Ecco di cosa si tratta.


Il MIUR ha inteso supportare le Istituzioni nel superamento delle difficoltà che incontrano quotidianamente nel garantire il rispetto della normativa in materia di acquisti ed è caratterizzata da una notevole complessità, da stringenti obblighi di centralizzazione, da mutevolezza della relativa normativa di attuazione, nonché dalle specificità del settore scolastico.

Per questo motivo è stato diffuso il Quaderno MIUR 27 giugno 2019, n. 1 dal titolo “Istruzioni di carattere generale relative all’applicazione del Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. 50/2016)“.

Il Quaderno si rivolge alle singole Istituzioni Scolastiche e alle Istituzioni Scolastiche riunite in rete (ossia che abbiano concluso o aderito ad accordi di rete). Inoltre costituisce dunque uno strumento operativo anche per le altre PA, restando in ogni caso ferme le ordinarie attività di ricerche e analisi di carattere normativo, giurisprudenziale e di prassi, che rappresentano presupposto indispensabile per lo svolgimento delle attività di acquisto da parte delle Istituzioni.

I cambiamenti dello Sblocca Cantieri

Tra le novità evidenziate il Decreto Sblocca Cantieri prevede l’emanazione, entro 180 giorni dalla data di entrata in vigore della medesima disposizione, di un Regolamento “unico” di esecuzione, attuazione e integrazione del Codice e inoltre, ai sensi dell’art. 216, comma 27-octies, del Codice, il Regolamento dovrà contenere disposizioni nelle seguenti materie:

  • nomina, ruolo e compiti del responsabile del procedimento;
  • progettazione di lavori, servizi e forniture, e verifica del progetto.

In seguito si cambiano anche i seguenti dispositivi:

  • sistema di qualificazione e requisiti degli esecutori di lavori e dei contraenti generali;
  • procedure di affidamento e realizzazione dei contratti di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie comunitarie.

Inoltre, non solo si agisce su questi aspetti, ma anche su:

  • direzione dei lavori e dell’esecuzione;
  • esecuzione dei contratti di lavori, servizi e forniture, contabilità, sospensioni e penali.

Infine, si conclude anche includendo questi aspetti:

  • collaudo e verifica di conformità;
  • affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria e relativi requisiti degli operatori economici;
  • lavori riguardanti i beni culturali.

In aggiunta a tale disciplina generale, per le Istituzioni Scolastiche trova applicazione anche la normativa speciale di settore, contenuta principalmente nel Decreto Interministeriale 28 agosto 2018, n. 129, avente ad oggetto il “Regolamento recante istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi dell’articolo 1, comma 143, della legge 13 luglio 2015, n. 107”.

A questo link il testo completo del quaderno del MIUR.

 

Fonte: MIUR
avatar
  Subscribe  
Notificami