fbpx

Codice della Strada, bici contromano in piena libertà?

lentepubblica.it • 15 Febbraio 2019

codice-della-strada-bici-contromanoCodice della Strada, bici contromano senza incorrere nel richio di sanzioni? Ecco alcune delle novità del nuovo codice della strada firmato Lega e Movimento 5 Stelle. Il testo, non ancora del tutto blindato, è in discussione alla commissione Trasporti della Camera.


Il testo presentato dalla Commissione Trasporti alla Camera, firmato da Emanuele Scagliusi (M5s) e Massimiliano Capitanio e Alessandro Morelli (Lega), mira a rivoluzionare il Codice della Strada e, per certi aspetti, anche aggiornarlo. La maggioranza di governo, composta da Lega e Movimento 5 Stelle, vuole rivoluzionare parte delle leggi che si applicano per i guidatori (e non solo) italiani, cercando soprattutto di dare maggiori garanzie ai ciclisti.

Codice della Strada, bici in contromano

La proposta del Governo vorrebbe ampliare il divieto di fumare alla guida delle automobili ma anche aumentare il limite di velocità a 150 km/hsulle strade a tre corsie. Per i motociclisti, invece, probabile l’obbligo di munirsi di un abbigliamento tecnico di sicurezza.

Ma è per i ciclisti che arriverebbero le maggiori novità.

I ciclisti, agli incroci o davanti ai semafori, non saranno più costretti ad accodarsi alle auto incolonnate ma avranno la precedenza. Una novità in Italia ma non in altri Paesi come l’Olanda dove la nuova regola è già prassi.

Ma le novità più grandi riguardano la possibilità per le bici di andare in contromano: sarà possibile, tuttavia, solo nei luoghi in cui il limite di velocità non supera i 30 km/h.

Qui le bici potranno andare contromano “indipendentemente dalla larghezza della carreggiata e dalla massa dei veicoli autorizzati al traffico”. A stabilire le modalità e le possibilità dovrà però essere una ordinanza del sindaco di ogni singolo comune. Che dovrà inoltre segnalare questa possibilità attraverso un apposito pannello.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
6 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
giuseppeFranco MuzzarellifrancescoLucio Tamagno Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Lucio Tamagno
Ospite
Lucio Tamagno

Sotto il profilo della sicurezza non mi sembra una furbata, è anche vero che se il limite di 30 Kmh venisse usato con criterio e fatto rispettare rigorosamente, il compromesso potrebbe avere un senso.
Vogliamo però colpire in modo deciso i ciclisti che di sera/notte circolano senza una luce o con lucette invisibili?

Franco Muzzarelli
Ospite
Franco Muzzarelli

No con tromano pericoloso per i pedoni.
Assicurare le bici

francesco
Ospite
francesco

temo che in italia non tutti i ciclisti abbiano la “maturità” per fruire di questa facoltà. spesso si dimostrano indisciplinati e arroganti pretendendo di essere una categoria privilegiata.

Franco Muzzarelli
Ospite
Franco Muzzarelli

contromano no assolutamente i pedoni dovranno guardarsi alle spalle.”? VIETARE DI FUMARE IN BICI E NON AVERE AURICOLARI

giuseppe
Ospite
giuseppe

già adesso i ciclisti pensano di avere tutte le precedenze, poi bisognerà guardarsi da essi che camminano con gli auricolari e senza casco e altra attrezzatura di sicurezza e contromano. Assolutamente contrario a questa pazzia.