lentepubblica

Come creare un sito e-commerce in modo facile e veloce

lentepubblica.it • 28 Febbraio 2022

come creare sito e-commerceOrmai il mercato su Internet è uno dei punti forti del commercio. Ma come iniziare? Ecco come creare un sito e-commerce facilmente.


Creare un sito e-commerce: iniziare un’attività di vendita non è mai facile, soprattutto se si parte da zero. Ci sono tante cose a cui pensare, tra cui creare una vetrina online, così da potersi far conoscere da più clienti possibili.

Ma come fare?

La base da cui partire è sicuramente un sito e-commerce, così da poter trasferire la propria attività di vendita, nel mondo di Internet.
Vediamo allora come creare un sito e-commerce, in modo facile e veloce.

I dati dell’e-commerce

Sempre più imprenditori, sia emergenti che navigati, sbarcano nel mondo di Internet per la vendita dei loro prodotti. Negli ultimi anni, il commercio online è incrementato molto, soprattutto a causa della pandemia di Covid-19, che non ha permesso ai consumatori di acquistare prodotti in negozi fisici, per lungo tempo.

Secondo il report di Osservatori.net Digital Innovation, nel 2021, gli acquisti online hanno avuto un valore di 39,4 miliardi di euro, segnando un aumento del 21%, rispetto al 2020.
In Italia, nel 2021, sono stati oltre 27,7 milioni gli utenti che hanno acquistato online, con un aumento del 3% rispetto all’anno precedente.

La pandemia ha cambiato le abitudini di acquisto dei consumatori che, sempre più spesso, preferiscono l’acquisto online, rispetto a quello in un negozio fisico, anche per convenienza economica.

Perché creare un e-commerce

Proprio per il crescente numero di consumatori che si affida all’acquisto online, molti imprenditori, sia grandi che piccoli, hanno deciso di fare “il grande salto” e passare anche al lato più tecnologico.

L’e-commerce può essere la svolta per molti imprenditori che hanno già un negozio fisico e che vogliono sbarcare online, ma anche la via ideale per i piccoli imprenditori, che vogliono iniziare l’attività imprenditoriale dei loro sogni.

Inoltre, ci sono tantissimi vantaggi per chi vuole aprire un sito e-commerce:

  • Essendo un’attività online, si abbattono i costi di una realtà commerciale fisica, sia fissi che variabili;
  • Grazie alla raccolta dei dati dei clienti, si potrà monitorare la loro esperienza all’interno dello store online e fidelizzarli più facilmente;
  • L’e-commerce permette un’espansione più ampia del proprio brand, che non è più vincolato localmente, ma che può arrivare potenzialmente anche in tutto il mondo;
  • La pubblicità online è sicuramente più economica rispetto a quella fisica e permette, oltre ai costi minori, di poter raggiungere più potenziali clienti possibili e di brandizzarli.

Come creare un e-commerce online

Sul web, ci sono tantissimi siti per creare il proprio e-commerce online, tra cui PrestaShop. Si tratta di un sito di facile intuizione, che permette di creare rapidamente un sito e-commerce e iniziare la propria attività online.

Per crearlo basterà:

Inserire il logo della propria attività;

  • Scegliere il tema per il sito;
  • Organizzare il catalogo dei prodotti;
  • Impostare i metodi di pagamento (tra le oltre 50 soluzioni disponibili) e scegliere il proprio corriere;
  • Attivare il sito e iniziare a vendere i prodotti online.

PrestaShop si contraddistingue per avere oltre 600 funzionalità, così da gestire più facilmente gli articoli, i clienti e gli ordini, aumentando le vendite. Il sito potrà essere personalizzato con più di 5000 temi differenti.

Grazie a PrestaShop, gli imprenditori online potranno avere accesso a tutti i dati analitici sulla propria clientela, così da gestire la propria attività al meglio e incrementare il proprio pubblico.
Inoltre, si tratta di un software multilingue e multivaluta, così da poter espandere l’attività anche in tutto il mondo, accedendo anche ai mercati internazionali.

0 0 votes
Article Rating

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments