fbpx

Il Commissariato di Vittoria sequestrato per Mafia: i clan erano i proprietari

lentepubblica.it • 15 Luglio 2019

commissariato-vittoria-sequestrato-mafiaIl Commissariato di Vittoria sequestrato per Mafia: la notizia giunge nel comune del ragusano nel momento in cui la comunità è stata scossa dalla grave tragedia del suv che ha falciato i due cuginetti Alessio e Simone, uccidendoli.


Il Commissariato di Vittoria sequestrato per Mafia: almeno metà dell’affitto da 105 mila euro che il Ministero dell’Interno ogni anno paga ai proprietari sarebbe finito nelle mani della criminalità organizzata. Questa la conclusione, sconcertante, cui è giunta la Guardia di Finanza in un’inchiesta sulle infiltrazioni mafiose in città.

Un danno che rappresenta una beffa dopo la vicenda della morte dei due cugini, uccisi da un suv con a bordo proprio alcuni rampolli dei boss locali.

Il Commissariato di Vittoria sequestrato per Mafia: ecco perchè

In pratica, la proprietà del Commissariato è per una quota del 50% è di Rocco Luca, figlio di Salvatore, finito in carcere assieme allo zio perché indagati con accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.

I Luca, a cui fa capo il gruppo Lucauto di Gela, si impadroniscono in pratica di metà nella proprietà dello stabile. Dopo che lo stesso era stato messo all’asta dal Tribunale di Ragusa nel 2012. La rimanente parte dell’edificio è di un commerciante di Vittoria.

I contatti dei Luca con la criminalità organizzata si sarebbero poi estesi. Soprattutto ad alcune famiglie mafiose di Catania, quali i Mazzei, i Carateddi ed i Santapaola.

“Da mesi stiamo cercando un’altra sede per ragioni funzionali. Abbiamo avviato un’interlocuzione prima con l’amministrazione del Comune di Vittoria, poi sciolta per mafia, poi con i commissari straordinari. Adesso, con la notizia del sequestro, è chiaro che questo percorso ha subito un’accelerazione”,

ha spiegato il questore di Ragusa, Salvatore La Rosa.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami