Comunali – Nei capoluogo 11 sindaci eletti, negli altri 16 si andrà al ballottaggio l’8 giugno

lentepubblica.it • 27 Maggio 2014

Sono 11 i sindaci di Comuni capoluogo eletti al primo turno nella tornata amministrativa di domenica, che ha visto 4.095 Comuni rinnovare le rispettive amministrazioni. Agli 11 già primi cittadini si aggiungeranno 16 sindaci ma per l’elezione dovranno aspettare il ballottaggio dell’8 giugno. E’ questo il quadro dei risultati nei Comuni capoluogo che assegnano, per ora, 9 primi cittadini al centro-sinistra e 2 al centro-destra.
I sindaci già eletti per il centro-sinistra sono: Dario Nardella (Firenze), Matteo Biffoni (Prato), Brenda Bernini (Empoli), Luca Vecchi (Reggio Emilia), Tiziano Tagliani (Ferrara), Davide Drei (Forlì), Matteo Ricci (Pesaro), Nicola Sanna (Sassari). A Campobasso, Antonio Battista ha superato di un soffio (50,03%) la soglia per l’elezione al primo turno. Manca però ancora una sezione da scrutinare.
Per il centro-destra si conferma il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, mentre a Tortolì, capoluogo dell’Ogliastra, Massimo Cannas, sempre di centro-destra, guiderà l’amministrazione tenuta fino ad ora dal commissario prefettizio.
I 16 Comuni dove l’8 giugno si terrà il turno di ballottaggio sono, da Nord a Sud, i seguenti: Biella, Verbania, Vercelli, Bergamo, Cremona, Pavia, Padova, Livorno, Perugia, Terni, Pescara, Teramo (manca una sezione), Foggia, Bari, Potenza, Caltanissetta.

FONTE: Anci

voto

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami