fbpx

Concorsi al Comune di Milano: nuovi posti a tempo indeterminato

lentepubblica.it • 17 Marzo 2017

milanoIl Comune di Milano ha bandito nuovi concorsi per l’assunzione di personale a tempo indeterminato, suddivisa tra profili amministrativi, tecnici, culturali e legali.


 

Grandi opportunità per diplomati, laureati e per chi ha una qualifica professionale. Il Comune di Milano ha bandito concorsi per l’assunzione di 178 unità di personale a tempo indeterminato, suddivise tra profili amministrativi, tecnici, culturali e legali. I bandi di concorso sono 16. Tutte le selezioni prevedono la formazione di una graduatoria finale che avrà validità almeno triennale; si tratta quindi di una straordinaria opportunità di impiego, tantopiù che, trattandosi di concorsi di ambito amministrativo, non sono previsti limiti di età.

 

E’ possibile iscriversi anche a più selezioni contemporaneamente.

 

I titoli di studio richiesti dipendono dai singoli profili: ci sono comunque opportunità per diplomati generici, per laureati ma anche per persone con attestato di qualifica professionale di ambito tecnico.

 

Percentualmente, il numero maggiore di posti è in ambito amministrativo: sono 74 le chances di assunzione. Ma ci sono numerose opportunità anche per laureati in Architettura, Ingegneria, Economia, Statistica, Matematica, Ingegneria Gestionale. Tre dei 16 profili invece hanno un taglio culturale e sono aperti a diplomati e laureati.

 

I termini per le iscrizioni variano da concorso a concorso e vanno dal 26 marzo al 1° aprile.

 

 

 

Tutte le informazioni sui concorsi del Comune di Milano

 

http://www.istitutocappellari.it/concorsocomunedimilano/?utm_source=lentepubblica&utm_medium=redazionale

 

 

 

cappellari-milano

 

Fonte: Istituto Cappellari
avatar
  Subscribe  
Notificami