lentepubblica

Concorsi INPS: ecco tutte le informazioni sulle prossime procedure

lentepubblica.it • 25 Agosto 2021

concorsi inpsCon la nuova riforma, sono in arrivo numerosi concorsi pubblici. Tra questi, abbiamo diversi concorsi INPS: ecco tutto ciò che c’è da sapere.


Sono in arrivo i concorsi INPS, che prevedono oltre 5mila assunzioni tra il 2021 e il 2023.

L’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) ha in programma di incrementare il suo organico, grazie all’inserimento di nuove risorse. Si apriranno tantissimi profili diversi e le nuove assunzioni garantiranno il turnover del personale, per coprire i nuovi servizi.

Vediamo allora quali sono le procedure concorsuali in arrivo.

Concorsi INPS: a chi sarà rivolto

Come detto, l’INPS si prepara ad aprire diverse posizioni diverse, tra cui avvocati, medici, funzionari amministrativi e informatici.

Tra i concorsi in arrivo, troviamo il concorso per 1858 funzionari INPS, da inquadrare come consulenti. Si tratta di un concorso molto importante, poiché il precedente concorso per il profilo di consulente protezione sociale è stato bandito due anni fa e ha permesso l’inserimento di numerose risorse.

Il concorso era già stato autorizzato lo scorso ottobre, ma, a causa del blocco dei concorsi, è slittato in più occasioni. Ma sembra finalmente arrivato il momento in cui uscirà ufficialmente il bando.
Secondo le indicazioni del presidente INPS Pasquale Tridico, il concorso uscirà a breve e dovrebbe essere pubblicato il bando in Gazzetta tra la fine di agosto e l’inizio di settembre.

Molto probabilmente la selezione sarà rivolta ai candidati laureati.

Concorsi INPS: il piano assunzioni dell’Istituto

concorsi inpsL’INPS è pronta ad assumere diverse figure professionali diverse.

Nel piano inserimenti, approvato lo scorso anno, troviamo le seguenti figure:

  • 19 dirigenti di seconda fascia;
  • 10 dirigenti informatici;
  • 60 medici di seconda fascia;
  • 364 medici di prima fascia;
  • 38 professionisti tecnico-edilizi;
  • 15 professionisti legali di primo livello;
  • 165 informatici;
  • 1858 consulenti della protezione sociale;
  • 2155 amministrativi e funzionari;
  • 413 unità da inquadrare in posizione economica C1;
  • 29 unità di area B;
  • 23 unità di area A;
  • 11 insegnanti.

Concorsi INPS: quali saranno i requisiti richiesti

La maggior parte dei posti che verranno messi a disposizione saranno riservati ai laureati. Ma sicuramente occorrerà aspettare i bandi ufficiali dei concorsi, per verificare l’apertura di alcune procedure anche ai diplomati.

Ricordiamo, inoltre, che i bandi dei concorsi INPS saranno tutti disponibili sulla Gazzetta ufficiale, nei quali troveremo tutti i requisiti e le modalità.

Concorsi INPS: come si svolgeranno le prove

Tutte le procedure concorsuali rispetteranno le nuove modalità previste dalla riforma dei concorsi pubblici.
Quindi, avremo un decisivo snellimento delle procedure, che prevedranno una prova scritta, eseguita in modo telematico (probabilmente in più sedi) e un’eventuale prova orale.

Inoltre, i concorsi dovranno sottostare alle regole del nuovo Protocollo Sanitario per l’emergenza Covid-19.

Il nuovo Protocollo Sanitario prevede:

  • La massima durata della prova in presenza di un’ora;
  • L’effettuazione di un tampone oro-faringeo entro le 48 ore antecedenti alla prova (sia per i candidati che per il personale dell’organizzazione), anche se vaccinati;
  • Sedi decentrate per evitare al massimo gli spostamenti e in ragione del numero dei candidati;
  • Adeguati ricambi di aria;
  • Distanziamento tra i candidati;
  • Percorsi diversi per gli ingressi e le uscite;
  • Collaborazione col sistema della Protezione Civile regionale e nazionale per l’organizzazione e la gestione delle prove concorsuali.

Concorso pubblico vinto: cosa succede dopo al candidato?

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Fiorella
Fiorella
15 Settembre 2021 14:29

Ottimo