lentepubblica

Concorsi Vice Ispettori Tecnici Polizia di Stato: ecco cosa c’è da sapere

lentepubblica.it • 11 Luglio 2022

Concorsi Vice Ispettori Tecnici Polizia di StatoSono stati pubblicati i bandi per i Concorsi come Vice Ispettori Tecnici della Polizia di Stato. Vediamo quali sono i requisiti e come fare domanda.


Concorsi Vice Ispettori Tecnici Polizia di Stato: sono arrivati i bandi per diverse posizioni come Vice Ispettori Tecnici per la Polizia di Stato, che si aggiungono ai numerosi concorsi indetti quest’estate.

I settori d’interesse sono: l’accasermamento, il settore telematica, psicologia, la polizia scientifica, la motorizzazione e l’equipaggiamento.

Vediamo allora tutto quello che c’è da sapere.

Concorsi Vice Ispettori Tecnici Polizia di Stato: quali e quanti sono i posti messi a disposizione

In tutto, sono sei i bandi di concorso come Vice Ispettori Tecnici, per un totale di 390 posti.

I 390 posti sono così suddivisi:

  • 100 posti per il settore dell’accasermamento;
  • 192 posti nel settore telematica;
  • 12 posti nel settore psicologia;
  • 12 posti nella polizia scientifica;
  • 50 posti nel settore motorizzazione;
  • 24 posti nel settore equipaggiamento.

I vincitori dei concorsi saranno nominati “allievi vice ispettori tecnici” e dovranno frequentare un corso di formazione.

Concorsi Vice Ispettori Tecnici Polizia di Stato: quali sono i requisiti richiesti

Per poter partecipare, i candidati dovranno avere un’età massima di 28 anni. Tranne nelle eccezioni, indicate nei bandi, nelle quali il limite di età viene alzato a 33 anni.
Inoltre, viene richiesto un diploma di istruzione secondaria superiore.

Concorsi Vice Ispettori Tecnici Polizia di Stato: come si svolgerà il concorso

Concorsi Vice Ispettori Tecnici Polizia di StatoTutti i concorsi prevendono il seguente iter:

  • Prova preselettiva;
  • Accertamenti psico-fisici;
  • Accertamento attitudinale;
  • Prova scritta;
  • Valutazione dei titoli;
  • Prova orale.

Prova preselettiva

La prova preselettiva si svolgerà solamente nel caso arrivino più di 5000 domande di partecipazione.

Nel caso, si tratterà di un quiz con domande a risposta multipla sulle materie specifiche dei profili concorsuali.

Ad esempio, per il settore telematico, le materie saranno le seguenti:

  • Comunicazioni elettroniche;
  • Tecnica telefonica e radiofonica;
  • Elementi di matematica, probabilistica e statistica;
  • Architettura dei calcolatori elettronici;
  • Sistemi operativi;
  • Protocolli di comunicazione;
  • Elementi di ingegneria del software;
  • Base dati;
  • Elementi di programmazione;
  • Concetti di sicurezza e protezione logica dei dati;
  • Crittografia;
  • Firma digitale.

Nel settore accasermamento, invece, le materie saranno:

  • Progettazione;
  • Costruzione impianti;
  • Estimo civile;
  • Tecnologie delle costruzioni.

Per le materie degli altri profili, potrete consultare i bandi di concorso.

Le date della prova preselettiva verranno pubblicate il prossimo 16 settembre, sul sito web della Polizia di Stato. Quarantacinque giorni prima della prova, verrà pubblicata la banca dati per la prova.

Prova scritta

La prova scritta consisterà nella stesura di un elaborato sulle materie previste dalla prova preselettiva. Per la prova, i candidati avranno a disposizione un tempo di 6 ore.

Prova orale

Anche la prova orale si svolgerà sulle materie viste già nella preselettiva. In più, verranno esaminate la conoscenza della lingua inglese e delle apparecchiature informatiche più diffuse del candidato.

Come fare domanda

La domanda dovrà essere inviata esclusivamente in via telematica, nella sezione apposita sul sito della Polizia di Stato. Per poter procedere con la domanda, occorrerà essere in possesso dello SPID, della CIE o di una PEC.

Le date di scadenza variano a seconda del bando:

  • La scadenza è fissata al 1° agosto 2022 per i settori telematica e accasermamento;
  • La scadenza è fissata all’8 agosto 2022, per i settori psicologia, equipaggiamento, motorizzazione e polizia scientifica.
0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments