Concorso per Amministrativi all’Università di Bologna: tutte le info

lentepubblica.it • 13 Settembre 2018

concorso-amministrativi-universita-di-bolognaBandito un importante Concorso per amministrativi all’Università di Bologna: ecco tutto quello che occorre sapere in merito.


Il concorso assume una particolare importanza alla luce del grande ricambio di personale che sta avvenendo in tante amministrazioni pubbliche e in riferimento anche alle recenti dichiarazioni del Ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno riguardo le 450.000 assunzioni da effettuare entro il 2019.

 

I dettagli

 

Pubblicato il bando per 6 POSTI DI AREA AMMINISTRATIVA di categoria C. Le figure assunte potranno operare in tutte le strutture dell’ateneo a Bologna, Cesena, Forlì, Rimini e Ravenna. Verrà compilata una importante GRADUATORIA DI ASSUNZIONE VALIDA 3 ANNI che sarà valida per le ulteriori assunzioni e anche per eventuali assunzioni temporanee.

 

Chi può partecipare?

 

Possono partecipare tutti coloro che sono in possesso del diploma di scuola superiore di durata quinquennale.

 

Tempistica

 

Le domande vanno inoltrate entro il 24/9/2018 secondo le modalità indicate dal bando. Alla domanda va allegata la ricevuta del pagamento del contributo di 10 euro. Il 28/9/2018 sul sito www.unibo.it/it/ateneo/concorsi-e-selezioni/bandi-e-avvisi-ta#! sarà pubblicato il diario della preselezione e/o della prova scritta e/o della prova orale e/o di un eventuale rinvio dovuto a motivi organizzativi.

 

Quadro delle prove

 

Le prove si svolgeranno nel seguente modo:

 

  • PROVA PRESELETTIVA

 

Qualora il numero dei candidati sia elevato vi sarà una prova preselettiva che consisterà in una serie di domande a risposta multipla volte a verificare aspetti psicoattitudinali, nonché la conoscenza del contesto universitario ed in particolare dell’Ateneo di Bologna.

 

  • PROVA SCRITTA

 

La prova scritta , anche a contenuto teorico pratico, che potrà essere svolta anche tramite l’ausilio di strumenti informatici, avrà ad oggetto l’accertamento della conoscenza di uno o più dei seguenti argomenti:

 

– elementi di diritto amministrativo, con particolare riguardo alla disciplina del procedimento amministrativo, atti amministrativi e alla disciplina di accesso agli atti (Legge 241/1990), normativa anticorruzione e trasparenza
– elementi di diritto privato, con particolare riguardo alla disciplina relativa ai contratti, compresi quelli di lavoro autonomo
– elementi di legislazione universitaria anche alla luce delle modifiche introdotte dalla legge 240/2010 e dai relativi decreti attuativi
– Statuto di Ateneo, Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità e Regolamento di organizzazione e del sistema dei servizi TA nell’Ateneo multi campus

 

  • PROVA ORALE

Avrà ad oggetto le medesime materie della prova scritta. Sarà inoltre accertata la conoscenza della lingua inglese e degli applicativi informatici di uso più comune (MS Office, posta elettronica, internet).

 

Come prepararsi all’esame?

 

Istituto Cappellari, forte della sua pluridecennale esperienza nella formazione per i concorsi pubblici, ha organizzato per questo concorso un utilissimo corso di formazione ad hoc nella modalità F.A.D., formazione a distanza.

 

I corsi sono erogati attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare. E’ sufficiente avere una connessione internet. Possono accedervi solo gli iscritti al corso e sono fruibili le videolezioni on line insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.

 

 

 

Fonte: Istituto Cappellari
avatar
  Subscribe  
Notificami