fbpx

Concorso Comune di Padova 2019: ecco tutti i dettagli del bando

lentepubblica.it • 26 Giugno 2019

concorso-comune-padova-2019Concorso Comune di Padova 2019: il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ecco tutti i dettagli per chi può partecipare alla procedura.


Disponibile un nuovo concorso per il Comune di Padova, riservato alle figure di “Istruttore Amministrativo categoria C“: ecco in sintesi tutti i dettagli il Bando.

Concorso Comune di Padova 2019: requisiti e scadenza

Per essere ammessi al concorso è necessario che i candidati siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado: infatti coloro che sono in possesso di questo requisito possono presentare domanda per via telematica entro la mezzanotte del 10 luglio 2019, collegandosi al portale Istanze online del Comune.

In seguito, i candidati verranno selezionati sulla base di:

  • eventuale prova preselettiva
  • svolgimento di una prova scritta a contenuto teorico-pratico
  • prova orale

Formarsi adeguamente in vista del Concorso

Istituto Cappellari, forte della sua pluridecennale esperienza nella formazione per i concorsi pubblici, ha organizzato un corso di preparazione al concorso nella modalità F.A.D., formazione a distanza.

Il corso è erogato attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare e per fruirne è sufficiente avere una connessione Internet e pertanto possono accedervi solo gli iscritti al corso e sono fruibili le videolezioni on line insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.concorso-comune-padova-2019-formazione

Modalità di svolgimento delle prove

Nel sito Internet www.padovanet.it, saranno pubblicate le seguenti comunicazioni ai candidati:

– dal 28 giugno la comunicazione sull’eventuale svolgimento della preselezione o meno, il calendario e la relativa sede;
– dal 12 luglio l’elenco dei candidati ammessi alla prova (con riferimento al numero di protocollo assegnato alla domanda di partecipazione)

La prova preselettiva si terrà solo nel caso le domande di partecipazione al concorso superassero le 400 unità e in pratica si tratterà di un test a risposta multipla su argomenti di cultura generale, materie delle altre prove e infine inglese, informatica e logica.

Oltretutto durante la prova si verificherà anche il possesso di attitudini quali velocità, precisione, resistenza allo stress, problem solving con il tutto in relazione all’attività del profilo professionale per il quale si concorre.

Esame scritto

La prova, a contenuto teorico-pratico, consiste nello svolgimento di quesiti a riposta sintetica o nella soluzione di casi con enunciazioni teoriche sulle seguenti materie:

  • Nozioni sull’ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali
  • Nozioni sui principali servizi comunali
  • Ordinamento del lavoro alle dipendenze della PA
  • Diritto Amministrativo
  • Elementi in materia di documentazione amministrativa
  • Materia di Codice degli Appalti con riferimento a forniture e servizi “sotto soglia”
  • Cenni sui principi normativi in materia di Trasparenza, Anticorruzione e Privacy.

Esame Orale

Il bando verterà sulle materie oggetto della prova scritta e si baserà inoltre sull’accertamento della conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse e in seguito, al termine della prova orale, seguirà un colloquio motivazionale poichè sarà necessario individuare l’eventuale destinazione del candidato nell’ambito dei servizi dell’Amministrazione comunale.

A questo link il testo completo del Bando.

Invece a questo link trovate tutte le altre informazioni utili per il Concorso.

Fonte: Istituto Cappellari
avatar
  Subscribe  
Notificami