lentepubblica

Concorso Esperto mercato e servizi per il lavoro: ecco tutti i dettagli

lentepubblica.it • 18 Agosto 2022

concorso esperto mercato e servizi per il lavoroÈ arrivato un nuovo bando di Concorso per Esperto mercato e servizi per il lavoro, nella Regione Lazio. Ecco quali sono i requisiti e come candidarsi.


Concorso Esperto mercato e servizi per il lavoro: la macchina dei concorsi non si ferma neanche in estate. Oltre ai vari concorsi in scadenza ogni mese, ci sono continuamente nuovi bandi disponibili per i cittadini.

La Regione Lazio ha istituito un nuovo bando per il Concorso Esperto di mercato e servizi per il lavoro.

Vediamo di cosa si tratta.

Concorso Esperto mercato e servizi per il lavoro: quanti e quali sono i posti messi a disposizione

Il nuovo bando di concorso, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 16 agosto, mette a disposizione 295 posti.
Tutti i posti saranno a tempo indeterminato, con un contratto di lavoro full time.

La figura ricercata è l’esperto di mercato, fondamentale all’interno del meccanismo dei centri dell’impiego, poiché si occupa di pianificare le attività per l’erogazione dei servizi per il lavoro.

Tra le altre attività, ci sono:

  • Monitorare l’attività dei servizi;
  • Progettare servizi e interventi di politica attiva del lavoro;
  • Coordinare azioni di gestione dei processi per l’attivazione;
  • Rilevare fabbisogni professionali delle aziende.

Concorso Esperto mercato e servizi per il lavoro: quali sono i requisiti richiesti

Per potersi candidare, occorrerà essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea (purché a conoscenza della lingua italiana);
  • Maggiore età;
  • Idoneità fisica alle mansioni previste dal lavoro;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • Non aver riportato condanne penali, misure di interdizioni o altre misure, che impediscano rapporti contrattuali con la Pubblica Amministrazione;

Per quanto riguarda il titolo di studio, è richiesta una laurea magistrale o una laurea triennale.
Nel bando di concorso, potrete trovare tutte le informazioni riguardo i percorsi di studio accettati.

Concorso Esperto mercato e servizi per il lavoro: come si svolgeranno le prove

concorso esperto mercato e servizi per il lavoroIl concorso si svolgerà in tre fasi:

  • Prova scritta: svolta mediante l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali;
  • Prova orale: che potrà essere svolta anche in videoconferenza;
  • Valutazione dei titoli.

Prova scritta

La prova scritta consisterà in un questionario da 40 domande a risposta multipla, da svolgere in un’ora.

Le domande saranno così articolate:

  • 25 domande per verificare le conoscenze inerenti al campo del lavoro (diritto amministrativo, diritto del lavoro e della legislazione sociale, normativa nazionale e regionale in materia di lavoro e di politiche a sostegno dell’occupazione, etc.);
  • 8 domande per verificare la capacità logico-deduttiva del candidato;
  • 7 quesiti situazionali, relativi a problematiche organizzative e gestionali, per valutare le capacità di giudizio dei candidati.

Prova orale

La prova orale, oltre alle materie della prova scritta, verterà sulle seguenti materie:

  • Delitti contro la Pubblica Amministrazione;
  • Normativa in materia di trattamento e protezione dei dati personali;
  • Normativa in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza;
  • Conoscenza della lingua inglese;
  • Conoscenza della lingua italiana (per i candidati non italiani);
  • Accertamento delle conoscenze informatiche.

Valutazione dei titoli

Per questa parte, ci sarà un massimo di 10 punti assegnati.

I titoli valutati saranno:

  • Voto della laurea;
  • Possesso della laurea, specialistica o magistrale, ulteriore rispetto al titolo di studio utile per l’ammissione al concorso;
  • Master universitario di primo livello;
  • Master universitario di secondo livello;
  • Dottorato di ricerca;
  • Diploma di specializzazione;
  • Attività di assistenza tecnica presso le sedi territoriali delle regioni, per garantire l’avvio e il funzionamento del reddito di cittadinanza;
  • Attività lavorativa e/o assistenza tecnica documentata, in materia di servizi per il lavoro.

Concorso Esperto mercato e servizi per il lavoro: come candidarsi

La candidatura dovrà essere inviata esclusivamente in via telematica, mediante il sistema inPA. Per candidarsi, occorrerà essere in possesso di Spid, CNS, CIE o eldas.

Le candidature potranno essere inoltrate fino al 30 settembre 2022.

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments