Bandito il Concorso INAIL per impiegati informatici

lentepubblica.it • 19 Dicembre 2019

concorso-inail-impiegati-informaticiEcco il concorso Inail 2020 per addetti alle attività informatiche da inserire a tempo indeterminato.


Concorso INAIL per impiegati informatici: il personale sarà inquadrato nell’area C, livello economico 1, profilo professionale delle attività informatiche del sistema di classificazione del personale non dirigenziale.

Ecco tutti i dettagli relativi al bando.

Concorso INAIL per impiegati informatici: i dettagli

I posti messi a dispozione sono 41.

Per l’ammissione al concorso è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • e godimento dei diritti civili e politici
  • idoneità fisica all’impiego
  • inoltre non aver riportato condanne penali
  • e non essere stato destituito dai pubblici uffici;
  • non essere stato dispensato dall’impiego presso una PA per insufficiente rendimento ovvero decaduto da un impiego
  • e anche la posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari, qualora soggetto agli obblighi di leva;
  • laurea triennale (L) in:
      • scienze dell’economia e della gestione aziendale (L-18);
      • e scienze e tecnologie informatiche (L-31);
      • scienze economiche (L-33);
      • e scienze matematiche (L-35);
      • infine statistica (L-41);

    o equiparate ovvero laurea magistrale in (LM) in:

      • informatica (LM-18);
      • ingegneria delle telecomunicazioni (LM–27);
      • e ingegneria elettronica (LM-29);
      • ingegneria informatica (LM-32);
      • e matematica (LM–40);
      • scienze dell’economia (LM-56);
      • sicurezza informatica (LM-66);
      • e scienze economico-aziendali (LM-77);
      • scienze statistiche (LM-82);
      • e scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM- 83);
      • infine tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM-91)
  • certificazione, in corso di validità, di conoscenza della lingua inglese, pari almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di riferimento, rilasciata da uno degli enti certificatori riconosciuti dal decreto n. 118 del 28 febbraio 2017 del MIUR – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione.
  • infine anche la conoscenza della lingua italiana (solo per i cittadini stranieri) da valutarsi in sede di colloquio.

Termini e modalità di presentazione della domanda

Il candidato dovrà compilare e inviare la domanda di ammissione al concorso per via telematica utilizzando l’applicazione informatica, entro le 23.59 del quarantacinquesimo giorno solare a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell’avviso di concorso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4° serie speciale – Concorsi ed Esami e del relativo bando sul sito istituzionale dell’Ente.
Si può presentare la candidature attraverso apposita procedura online seguendo questi semplici passaggi:

I termini per la presentazione delle domande scadono il 31 gennaio 2020.

Casi di esclusione

Costituiscono motivi di esclusione:

  •  la presentazione della domanda con modalità diverse
  • il mancato possesso dei requisiti necessari per l’ammissione al concorso

I candidati non esclusi sono comunque ammessi alla procedura concorsuale con riserva generica di accertamento del possesso dei requisiti dichiarati.

L’esclusione dal concorso di coloro che non siano in possesso dei requisiti prescritti può essere disposta dall’Istituto in qualsiasi momento, con provvedimento motivato. Di tale esclusione verrà data comunicazione all’interessato.

A questo link potete consultare il testo completo del Bando.

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami