lentepubblica

Concorso Polizia Penitenziaria 2022: ecco quello che c’è da sapere

lentepubblica.it • 28 Aprile 2022

concorso polizia penitenziaria 2022È stato bandito un nuovo Concorso per la Polizia Penitenziaria nel 2022, indirizzato agli Allievi Agenti. Vediamo di cosa si tratta nello specifico.


Concorso Polizia Penitenziaria 2022: è uscito il nuovo bando per il Concorso per la Polizia Penitenziaria.

Lo sblocco dei concorsi ha permesso la ripartenza delle procedure concorsuali e l’apertura di migliaia di nuovi posti di lavoro, presso enti pubblici e privati, pubblica amministrazione e forze armate.

Vediamo allora tutto ciò che c’è da sapere.

Concorso Polizia Penitenziaria 2022: quali e quanti sono i posti messi a disposizione

Il concorso mette a disposizione 1758 posti, tra posti riservati e posti aperti ai civili.

La suddivisione è la seguente:

  • 1055 posti (di cui 791 uomini e 264 donne) sono riservati ai volontari VFP1/VFP4 che, rispettivamente, sono in servizio da almeno 6 mesi o che sono in servizio o congedo;
  • 703 posti (di cui 527 uomini e 176 donne) sono aperti ai cittadini.

Concorso Polizia Penitenziaria 2022: quali sono i requisiti richiesti

I requisiti richiesti dal concorso sono i seguenti:

  • Cittadinanza italiana;
  • Avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni (non compiuti);
  • Essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di primo grado per i volontari o di un diploma di scuola secondaria di secondo grado, che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario, per i civili;
  • Efficienza fisica e idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio di polizia penitenziaria.

Concorso Polizia Penitenziaria 2022: come si svolgeranno le prove

concorso polizia penitenziaria 2022L’iter concorsuale sarà il seguente:

  • Prova scritta;
  • Prove fisiche;
  • Accertamenti psicofisici;
  • Accertamenti attitudinali.

Come si svolgerà la prova scritta

La prova scritta si baserà su una serie di domande a risposta sintetica o a risposta multipla, relativa alle seguenti materie:

  • Aritmetica;
  • Educazione civica;
  • Geografia;
  • Geometria;
  • Lingua italiana;
  • Scienze;
  • Storia.

Il calendario per la prova verrà pubblicato il prossimo 22 giugno 2022 e verrà pubblicata una banca dati alcune settimane prima.

Come si svolgeranno le prove fisiche

I candidati risultati idonei alla prova scritta dovranno sottoporsi alle prove di efficienza fisica.

Le prove saranno:

  • Corsa 1000 metri (in un tempo massimo di 3’,55’’ per gli uomini e 4’,55’’ per le donne);
  • Salto in alto (1,2 metri per gli uomini e 1 metro per le donne);
  • Piegamenti sulle braccia (15 per gli uomini e 10 per le donne).

Il mancato superamento di uno solo degli esercizi prevedrà l’esclusione dal concorso.

Come si svolgeranno gli accertamenti psico-fisici

Per l’accertamento dei requisiti psico-fisici, i candidati saranno sottoposti ad un esame clinico generale e a prove strumentali e di laboratorio.
Ai candidati verranno richiesti:

  • Una sana e robusta costituzione fisica;
  • Una composizione corporea specifica (per i dettagli, vedere sul bando);
  • Senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stetoscopica sufficiente;
  • Funzione uditiva con soglia audiometria media sulle frequenze 500 – 1000 – 2000 – 4000 Hz;
  • Apparato dentario tale da assicurazione la funzione masticatoria e con presenti 12 denti frontali e inferiori.

Come si svolgeranno gli accertamenti attitudinali

I candidati dovranno svolgere compiti connessi con l’attività propria del ruolo e della qualifica che andranno a rivestire.
Si tratta, quindi, di una serie di test, sia collettivi che individuali e un colloquio con un componente della Commissione.

Concorso Polizia Penitenziaria 2022: come inviare la domanda

La domanda dovrà essere redatta e inviata esclusivamente in via telematica, compilando il modulo presente sul portale dei Concorsi del Ministero della Giustizia.
Per accedere al portale, il candidato dovrà essere necessariamente in possesso della sua Identità Digitale, mediante SPID o PEC.

Le domande potranno essere inviate entro il 19 maggio 2022.

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments