Concorso segretari comunali 2019, tutti i dettagli del bando

lentepubblica.it • 17 Gennaio 2019

concorso-segretari-comunali-2019Concorso segretari comunali 2019 per l’ammissione di 291 borsisti. Vediamo il termine di scadenza per la presentazione delle domande, le prove d’esame e le modalità.


L’Albo nazionale dei segretari comunali e provinciali ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l’ammissione di 291 borsisti al sesto corso-concorso selettivo di formazione. Il corso concorso è finalizzato al conseguimento dell’abilitazione richiesta ai fini dell’iscrizione di 224 segretari comunali nella fascia iniziale dell’Albo Nazionale dei segretari comunali e provinciali.

 

Il bando è pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.102 del 28-12-2018.

 

Gli esami di ammissione al corso-concorso consistono in tre prove scritte ed una orale e sono precedute da una preselezione. La sede e il giorno della prova di preselezione sarà comunicata sulla Gazzetta Ufficiale del 28 maggio 2019 e sul sito internet dell’Albo nazionale https://albosegretari.interno.gov.it.

 

Termini e scadenza della domanda

 

La domanda di partecipazione va inviata esclusivamente in via telematica tramite credenziali SPID accedendo al sito https://concorsiciv.interno.gov.it entro il termine indicato: 11 febbraio 2019.

 

Per la presentazione della domanda è necessario possedere un indirizzo di posta elettronica PEC.

 

Istituto Cappellari, forte della sua pluridecennale esperienza nella formazione per i concorsi pubblici, ha organizzato un corso di preparazione al concorso nella modalità F.A.D., formazione a distanza.

 

I docenti dei corsi sono di altissimo livello: funzionari ed ex funzionari pubblici, professionisti e formatori di grande esperienza.

 

Il corso è erogato attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare. È sufficiente avere una connessione internet. Possono accedervi solo gli iscritti al corso e sono fruibili le videolezioni on line insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.

 

Le prove d’esame

 

Gli esami di ammissione al corso-concorso consisteranno in tre prove scritte ed una orale e sono precedute da una preselezione.

 

La preselettiva consiste nella soluzione di 70 quesiti a risposta multipla attinenti alle materie oggetto delle prove scritte ed orali del concorso, compresa la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese. La banca dati dei quesiti sarà pubblicata almeno 15 giorni prima dell’inizio della prova.

 

Le tre prove scritte si articoleranno come segue: prima prova su argomenti di carattere giuridico, seconda su argomenti di carattere economico e finanziario – contabile, la terza verterà su argomenti concernenti le tecniche di direzione e/o organizzazione e gestione dei servizi e delle risorse umane.

 

La prova orale infine riguarderà oltre le materie oggetto delle prove scritte, argomenti attinenti alla legislazione amministrativa statale e regionale, diritto del lavoro, diritto tributario, ragioneria applicata agli enti locali, economia pubblica, politica di bilancio, tecnica normativa, scienza dell’amministrazione, diritto penale.

 

Fonte: Istituto Cappellari
avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami