Comuni: presentata la banca dati anti contraffazione

lentepubblica.it • 22 Maggio 2015

contraffazioneOn line la banca dati anti contraffazione, strumento innovativo da oggi in dotazione di Comuni e polizie locali che potranno così mettere in campo una più sinergica ed efficace azione di contrasto al fenomeno della contraffazione in Italia.

 

La banca dati, presentata questa mattina nella sede Anci e creata dall’associazione nell’ambito del Programma nazionale di azioni territoriali anti contraffazione promosso dalla direzione generale per la lotta alla contraffazione Uibm del ministero dello Sviluppo Economico, consentirà a ciascun Comune di disporre di una piattaforma online su cui inserire in tempo reale i dati relativi a sequestri, sanzioni e denunce operati nel corso delle attività svolte sul territorio.

 

Tramite questo strumento, mobile friendly quindi compatibile con smartphone e tablet, le azioni di contrasto saranno georeferenziate, consentendo così un’analisi approfondita della distribuzione delle attività sul territorio. L’home page mostra in tempo reale tramite grafici e tabelle i dati sui sequestri.

 

In più la banca dati consentirà il monitoraggio costante delle attività di contrasto alla contraffazione condotte dalle polizie locali. L’alimentazione di questo data base, infine, risponderà sia ad esigenze locali – i corpi di polizia locale avranno un archivio on line delle attività condotte nel corso del tempo – sia ad esigenze nazionali con la mappatura delle attività di contrasto alla contraffazione e l’armonizzazione delle informazioni sulle attività delle polizie locali con quelle contenute nella banca dati Iperico (Dglc-Uibm del ministero dello Sviluppo Economico.

Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
avatar
  Subscribe  
Notificami