Coprifuoco Covid: la Lombardia prima Regione ad attuarlo?

lentepubblica.it • 20 Ottobre 2020

coprifuoco-covid-lombardiaLa Lombardia potrebbe essere la prima Regione in Italia ad attuare il coprifuoco per il Covid-19: ecco i dettagli.


Questa la proposta che, all’unanimità chiederanno di condividere al Governo, nella persona del ministro della Salute, Roberto Speranza:

  • i sindaci di tutti i Comuni capoluogo della Lombardia
  • il presidente dell’Anci, Mauro Guerra
  • i capigruppo di maggioranza e di opposizione
  • e il governatore Attilio Fontana.

La proposta è il frutto di quanto rappresentato dal Comitato Tecnico Scientifico lombardo.

La decisione è infatti dovuta a un incremento massiccio dei numeri del Coronavirus: si parla di un orizzonte di 600 persone, dai 113 di oggi, in rianimazione entro fine mese e di 4 mila ricoverati negli altri reparti Covid.

Scopriamo nello specifico di cosa si tratta.

Coprifuoco Covid in Lombardia

Sarà dunque emanato un provvedimento che dalle 23 alle 5 di mattina chiuderà le attività, con la gente che deve restare a casa e, salvo il caso di urgenze, non possa circolare per le strade in Lombardia.

Inoltre si chiuderà la media e grande distribuzione nelle giornate di sabato e domenica.

Questo anche per cercare di dare un colpo ad una delle causa del contagio che è ripartito e che sono l’assembramento, la movida, le feste, gli incontri in piazza, tutte cose che non si riescono a controllare perché non riusciamo ad avere un numero sufficiente di polizia e agenti.

I numeri di ogni giorno e soprattutto le proiezioni degli esperti, che già avevano fatto anticipazioni in occasione della precedente infezione e che si erano dimostrate vere, ci inducono a essere molto cauti e ad avere il timore che entro 15 giorni, cioè entro fine mese, avremo una situazione che non sarebbe ancora da collasso ma che sarebbe impegnativa.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Cristina Manfredi
Cristina Manfredi
20 Ottobre 2020 20:36

Chiudendo la media distribuzione il sabato e la domenica, la gente si accalcherà nei supermercati negli altri giorni della settimana, e chi lavora sarà costretto ad andare a comprare il cibo negli orari in cui può farlo. Che senso ha chiudere il sabato?