Coronavirus in Italia: per l’OMS il Governo sta agendo bene

lentepubblica.it • 27 Febbraio 2020

coronavirus-italia-oms-governoDall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dai ministri della Salute dei paesi Ue pieno sostegno all’azione del governo.


Emergenza Coronavirus in Italia, l’OMS sul Governo Italiano: “sta agendo nella giusta direzione, mortalità estremamente bassa.”

Ricordiamo che l’OMS è l’organismo di indirizzo e coordinamento in materia di salute all’interno del sistema delle Nazioni Unite. Tra le altre funzioni, è impegnata a fornire una guida sulle questioni sanitarie globali, indirizzare la ricerca sanitaria, stabilire norme e standard e formulare scelte di politica sanitaria basate sull’evidenza scientifica.

Inoltre, garantisce assistenza tecnica agli Stati Membri. Monitora e valuta le tendenze in ambito sanitario. E infine finanzia la ricerca medica e fornisce aiuti di emergenza in caso di calamità.

Coronavirus in Italia: per l’OMS il Governo sta agendo nel modo giusto

Sono dunque positive le parole del direttore Europa Oms, Hans Kluge, durante la conferenza stampa organizzata al termine dell’incontro di oggi a Roma con il ministro della Salute, Roberto Speranza, il commissario Ue alla Salute, Stella Kyriakides, e il direttore Ecdc, Andrea Ammon.

Apprezziamo tantissimo il lavoro che sta facendo il governo italiano, sta facendo le cose giuste. Il tasso di mortalita’ del Coronavirus è del 2%, soprattutto in soggetti sopra i 65 anni con altre patologie.

Prendiamo molto sul serio questo virus, ma  dobbiamo ricordare che 4 soggetti su 5 hanno sintomi lievi e poi una remissione.

Al momento ci sono ancora molte incognite su questo virus, non solo per quanto riguarda la sua origine ma anche sulla sua diffusione. Questo e’ il motivo per cui gli esperti dell’OMS e dell’Ecdc sono sul territorio italiano proprio per capire come sta evolvendo la situazione e come dare sostegno.

Sull’argomento ha espresso soddisfazione sulla propria pagina Facebook anche lo stesso Ministro Roberto Speranza:

Il virus non conosce confini e senza guardare ai confini dobbiamo combatterlo. Per questo è stato importante l’incontro di oggi con il commissario Ue alla Salute, Stella Kyriakides, il direttore Europa Oms, Hans Kluge e il direttore dello European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc), Andrea Ammon.

In un clima di grande collaborazione e apprezzamento per il lavoro svolto dal nostro paese abbiamo implementato percorsi comuni a livello europeo ed internazionale per contrastare il nuovo coronavirus COVID-19.

 

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami