Auto aziendali: pubblicati i costi chilometrici di esercizio 2015

lentepubblica.it • 22 Dicembre 2014

Dovranno essere utilizzati, a partire dal nuovo anno, per determinare l’imponibile fiscale e previdenziale dei veicoli concessi a uso promiscuo a dipendenti e co.co.co.

L’Agenzia Entrate, con il comunicato pubblicato nel supplemento ordinario della Gazzetta n. 294 di venerdì 19 dicembre, ha reso note le tabelle elaborate dall’Aci con i costi chilometrici di esercizio per l’anno 2015 di autoveicoli, moto e ciclomotori (articolo 3, comma 1, Dlgs 314/1997).

Suddivise per tipo di alimentazione, marca e modello, serviranno per il calcolo del fringe-benefit dei mezzi aziendali concessi in uso promiscuo ai dipendenti.

Le tabelle si riferiscono alle seguenti categorie di autovetture e motocicli:

  • autovetture a benzina in produzione
  • autovetture a gasolio in produzione
  • autovetture a GPL – metano in produzione
  • autovetture con altre alimentazioni in produzione
  • autovetture a benzina fuori produzione
  • autovetture a gasolio fuori produzione
  • autovetture a GPL – metano fuori produzione
  • autovetture con altre alimentazioni fuori produzione
  • motoveicoli.

Nell’ultima colonna è indicato il valore del fringe benefit annuale da far confluire in dichiarazione. Nel caso in cui il veicolo sia un nuovo modello non indicato nella tabella, l’importo dovrà essere determinato prendendo a riferimento quello che per tutte le sue caratteristiche risulti più simile al mezzo in questione.

 

 

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia delle Entrate

 

 

auto_aziendale

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami