fbpx

Costo del lavoro, perché l’Italia è uno dei mercati meno competitivi

lentepubblica.it • 12 Febbraio 2015

Assunzione di giovani: si sconsiglia l’Italia. È quanto emerge dal Labour Costs Index 2015 di Verisk Maplecroft, società internazionale di ricerca strategica e analisi dei rischi. L’indagine classifica l’Italia come il paese “più rischioso” per il costo del lavoro tra 172 elencati nel ranking. In altre parole: il mercato occupazionale meno competitivo di Europa e del mondo, in un incrocio di ostacoli burocratici e scarsi standard di produttività.

 

Continua a leggere dalla fonte: Il Sole24Ore

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami