lentepubblica

Covid-19: sospesi gli esami di guida nelle zone rosse

lentepubblica.it • 20 Gennaio 2021

covid-19-esami-guida-zone-rosseA causa del Covid-19 freno a mano tirato sugli esami di guida nelle zone rosse.


A stabilirlo è l’ordinanza del 16 gennaio 2021 del ministero della Salute. Le ordinanze specifiche applicano il Decreto del presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm) del 14 gennaio.

Le misure sono state, come vedremo più avanti, ratificate dalle motorizzazioni territoriali di competenza.

Una misura che, al momento, riguarda le attuali zone rosse italiane (Lombardia e Sicilia) e fino al 31 Gennaio. Ma con l’emergenza Covid che incalza nelle prossime settimane potrebbe riguardare anche altre zone dell’Italia.

Ecco tutti i dettagli.

Covid-19: sospesi gli esami di guida nelle zone rosse

Nelle circolari emesse dagli uffici della Motorizzazione Civile delle zone interessate, che fanno capo al MIT, si legge che in coerenza con le misure di contenimento della pandemia previste dal DPCM del 14 gennaio 2021, è prevista la temporanea sospensione delle prove pratiche di guida per la patenti di categoria B, BE e B96.

Invece le prove pratiche per gli altri veicoli, a cominciare dalle categorie per le moto AM, A1, A2 e A, possono regolarmente svolgersi nel rispetto dei protocolli sanitari.

La misura si applica a partire da lunedì 18 gennaio 2021 e fino al 31 dello stesso mese. O in generale fino al permanere della zona rossa (che in base all’andamento dei contagi potrebbe essere prorogata anche dopo la data del 31 gennaio).

La sospensione si applica anche alle prove di verifica delle capacità e dei comportamenti di guida per le revisioni delle patenti.

Infine, Per quanto riguarda le patenti scadute e da rinnovare queste le nuove scadenze:

  • 30 aprile 2021 per le patenti scadute tra il 31 gennaio 2020 e il 29 aprile 2021.

 

5 2 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments