fbpx

Una panoramica su criptovalute e mercato del trading online

lentepubblica.it • 10 Ottobre 2019

criptovaluteIl mercato delle criptovalute è in continuo cambiamento, per questo è bene fare una panoramica generale su questo mutevole mondo del trading online.


Cosa sono le criptovalute?

Una criptovaluta (o più correttamente crittovaluta) è una rappresentazione digitale di valore basata sulla crittografia. In altre parole, è una moneta virtuale, decentralizzata, quindi gestita dalla rete.

Questo significa che non deve sottostare ad un qualsivoglia istituto finanziario, rendendo non applicabili i metodi di pagamento tradizionali.

Tutte le criptomonete sono accessibili dalle piattaforme di trading, ad esempio, eToro (http://trading-online.pro) è tra le migliori perchè offre sia delle offerte vantaggiose, sia un livello di sicurezza altissimo. Con eToro si può investire in moltissime criptovalute, come quelle che citeremo fra poco.

 

Quante crittovalute esistono?

Le criptovalute che è possibile trovare sono migliaia. Basti pensare che ogni moneta virtuale possiede un suo mercato con un proprio circolo di denaro. Solo per citare le più famose:

  • Bitcoin;
  • Ethereum;
  • Tether;
  • Litecoin;
  • Ripple;
  • EOS;

In mezzo a tutte queste valute spicca il Bitcoin: la prima criptovaluta decentralizzata, fondata nel 2009. Con il passare del tempo, mentre nascevano tutte queste emulazioni dell’originale, Bitcoin è rimasta la più importante, raggiungendo negli ultimi anni picchi superiori ai 10.000 dollari.

 

Il trading con criptovaluta

Quando si fa del trading con criptovaluta si deve tener conto di alcune proprietà intrinseche:

  • Le criptovalute non sono legate all’economia di un particolare paese;
  • Esse non sono soggette ad alcun tasso di interesse;

Come detto poc’anzi, le criptovalute sono gestite da una rete di computer privati e server, attraverso una tecnologia p2p (peer-to-peer).

Per poter commerciare con tali monete, occorre disporre di un conto exchange attraverso cui si possono eseguire transazioni di vario tipo. Le criptovalute scambiate sono detenute in specifici portafogli, chiamati “wallet”.

Un’ottima piattaforma che permette la creazione di un proprio wallet è eToro che, con la sua offerta, permette ai possessori dei requisiti di:

  • Inviare e ricevere criptoasset da e verso altri wallet;
  • Trasferire i criptoasset dalla piattaforma di trading eToro;
  • Convertire un criptoasset in un altro criptoasset.

 

Ad esempio, se un utente vuole eseguire un trasferimento di criptomonete dal proprio wallet ad un altro, può farlo attraverso una transazione presso il portafoglio dell’utente destinatario.

La transazione, inoltre, viene sia verificata, sia registrata nella blockchain tramite un processo noto come “mining”.

 

Perchè investire su eToro?

EToro è una tra le scelte migliori che un potenziale investitore possa fare, in quanto offre non pochi vantaggi. Elenchiamone alcuni soffermandoci sui più rilevanti:

  • Piattaforma di trading online che rende il trading semplice e intuitivo, utilizzando molte rappresentazioni grafiche per i vari strumenti finanziari;
  • Funzionalità uniche, come il social trading. Esso permette ai clienti di trarre vantaggio dalle conoscenze del collettivo di trader. Funzionalità come il sistema CopyTrader, il newsfeed social, e il programma Popular Investor sfruttano appieno le opportunità della piattaforma;
  • Sistema che è in continua evoluzione, con novità che vengono implementate ogni anno;
  • Molteplici corsi e strumenti di trading per garantire ai propri investitori tutto il necessario per diventare trader consapevoli e con una solida formazione;

 

Sicurezza delle criptovalute

Se invece si parla di sicurezza durante un trading, eToro è la scelta migliore, in quanto offre un livello altissimo di controllo sulle transazioni. EToro può garantire un alto tasso di sicurezza ai propri fruitori.

In pratica, esiste un processo di crittografia che protegge le transazioni, tra cui anche la blockchain.

E’ risaputo come molti truffatori abbiano approfittato della fama collegata alle criptovalute, in quanto è facile truffare un investitore promettendogli guadagni esagerati per poi dileguarsi senza lasciare traccia.

Per investire in criptovalute in modo sicuro, quindi, si deve fare affidamento su piattaforme autorizzate e regolamentate, come la succitata.  Tali piattaforme garantiscono un maggior tasso di sicurezza proprio perchè sono controllate e regolamentate dalle autorità di vigilanza finanziaria europea, garantendo quindi standard elevatissimi di sicurezza.

Fonte: articolo di Claudio Bonaccorso
avatar
  Subscribe  
Notificami