fbpx

Cyber Monday 2019: il decalogo per evitare le truffe

lentepubblica.it • 2 Dicembre 2019

cyber-monday-2019Fino alla mezzanotte di oggi è possibile ancora acquistare a prezzo scontato grazie al Cyber Monday 2019. Ma occhio alle fregature.


Cyber Monday 2019: ecco il decalogo di Codacons per evitare le truffe.

Cyber ​​Monday è un termine di marketing per il lunedì dopo la festa del Ringraziamento negli Stati Uniti. Il termine è stato coniato da Ellen Davis della National Retail Federation e Scott Silverman e ha fatto il suo debutto il 28 novembre 2005, in un comunicato stampa di Shop.org intitolato “Cyber ​​Monday”.

Tale consuetudine fu ideata su Internet nel 2005 da un sito di e-commerce e divenne rapidamente comune a molti altri negozi online, tanto che da alcuni anni negli Stati Uniti è diventato un significativo evento commerciale, sponsorizzato dalla National Retail Federation, in cui i dettaglianti online propongono promozioni ai clienti.

Questo evento costituisce assieme al Black Friday un valido indicatore statistico sulla capacità e predisposizione alla spesa dei consumatori statunitensi, tanto da essere attentamente osservato dagli analisti finanziari e dagli ambienti borsistici statunitensi e internazionali.

Cyber Monday 2019: il decalogo per evitare le truffe

Il rischio di cadere in raggiri o fregature è purtroppo molto elevato, perché gli operatori disonesti approfittano di occasioni come il Cyber Monday 2019 per speculare sui consumatori a caccia di affari.

Per consentire agli utenti di fare acquisti in tutta sicurezza ed evitare brutte sorprese, il Codacons ha realizzato un decalogo contenente le regole d’ oro da seguire per difendersi da possibili truffe o raggiri.

Ecco il decalogo.

  1. Acquistate solo da siti Internet sicuri, protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibili dalla presenza del lucchetto nella barra di indirizzo.
  2. Acquistare solo da venditori sicuri. Controllare che nei feedback siano riportati correttamente i dati della società titolare dell’ attività commerciale.
  3. Confrontate sempre i prezzi, sia online sia nei negozi fisici. Attenzione agli sconti troppo elevati.
  4. Controllate che sia riportato oltre al prezzo iniziale del prodotto anche quello finale, comprensivo di spese di spedizione o tasse.
  5. Controllate la data di spedizione e verificare sempre da dove si spedisce il prodotto.
  6. Conservate sempre una copia dell’ ordine effettuato e verificate che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali.
  7. Sul web pagate o tramite paypal o carte prepagate (meglio evitare bonifici o carte di credito), e non comunicate mai i vostri dati personali, sia via telefono, sia via mail. Non inserite mai dati privati online.
  8. Ricordare che per legge la merce si può restituire quando si acquista fuori dagli esercizi commerciali fisici entro 14 giorni.
  9. Per gli acquisti online verificare le condizioni di recesso applicate dal venditore online e ricordate che la garanzia vale anche per i prodotti acquistati online.
  10. Se il prodotto o il servizio acquistato hanno un difetto di conformità o di produzione avete dritto alla sostituzione o al rimborso.
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami