fbpx

Detrazioni fiscali possibili su test d’ammissione all’università?

lentepubblica.it • 22 Luglio 2015

conferenza, quiescenzaMio figlio, a mio carico, tra un po’ farà il test per entrare in una facoltà a numero chiuso. Posso detrarre il relativo costo come spesa di istruzione?

 

Enrico B.

 

Sono detraibili, nella misura del 19%, le spese per la frequenza di corsi di istruzione secondaria e universitaria, in misura non superiore a quella stabilita per le tasse e i contributi degli istituti statali (articolo 15, comma 1, lettera e), del Tuir); lo sconto di imposta spetta anche qualora l’onere sia sostenuto nell’interesse dei familiari fiscalmente a carico. Sono detraibili anche i costi sostenuti per i test di ammissione, ma solo se indispensabili per accedere ai corsi universitari (ossia per facoltà a numero chiuso): lo svolgimento della prova di preselezione, se richiesto dall’ordinamento universitario, costituisce infatti una condizione indispensabile per l’ammissione a corsi di istruzione universitaria (risoluzione n. 87/E del 2008). Sono invece esclusi dal beneficio fiscale i test per orientamento o per corsi di preparazione alle prove di ammissione.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Gianfranco Mingione
avatar
  Subscribe  
Notificami