fbpx

Disinfestazione Blatte: ecco come risolvere i problemi con gli insetti

lentepubblica.it • 25 Ottobre 2017

blatteeeInsetti e blatte: cause e accorgimenti per debellare questa sgradevole invasione?


Nelle città la vita frenetica spesso ci impedisce di poter curare nel modo giusto l’ambiente dove viviamo o dove lavoriamo. Questa mancanza di tempo, purtroppo, può essere una delle cause di determinati problemi che, una volta sopraggiunti, si dimostrano fastidiosi.

 

Blatte, scarafaggi e altri ospiti indesiderati sono il menù indigesto di questo problema che può compromettere l’igiene della vostra abitazione. Indipendentemente dal contesto, familiare o lavorativo, l’apparizione di questi antipatici compagni di avventure può irrimediabilmente compromettere l’immagine dell’ambiente in cui si vive.

 

Quali le cause?

 

L’estate torrida, con temperature da capogiro, e questo autunno così poco piovoso sono stati i fattori scatenanti di vari avvistamenti e segnalazioni su tutta la penisola.

 

Un altro fattore determinante è la cattiva tenuta di alimenti e la conservazione di cibo aperto per uso personale o per gli animali domestici: anche l’eventuale residuo di cibo può diventare una calamita.

 

L’umidità, infine, può ricreare il loro habitat perfetto: la maggior parte degli insetti non riesce a regolare la temperatura corporea e cerca zone umide dove rifugiarsi.

 

Come si può dunque, debellare e combattere questa invadente e sgradevole presenza nelle nostre case e nei nostri uffici?

 

Prima di passare alla disinfestazione vera e propria esistono diverse misure preventive che richiedono molto meno costi e fatica.

 

Fondamentale è infatti garantire un livello di pulizia adeguato e perseguire dei comportamenti corretti:

 

  • Evitare, ad esempio, di lasciare residui alimentari che possono attirare gli insetti;
  • Mantenere asciutto il perimetro di casa, per scongiurare l’accumularsi di umidità;
  • Controllare infissi, porte e finestre: devono essere funzionanti e con buone guarnizioni, in modo da non avere fessure attorno al telaio.

 

Se l’invasione è già avvenuta il secondo passo può essere quello degli insetticidi: ne esiste una grande quantità in circolazione che ci permette di uccidere facilmente le blatte in pochi secondi.

 

Tuttavia, questi prodotti possono essere anche molto tossici e se utilizzati scriteriatamente possono danneggiare la nostra salute e quella dei nostri animali domestici.

 

Conoscenze sulla nutrizione, la riproduzione e gli habitat preferiti di un animaletto aiutano nella scelta dei provvedimenti adatti.

 

Dunque l’annosa domanda rimane: che fare?

 

Per la disinfestazione blatte (detta anche pest management) sarebbe dunque opportuno rivolgersi a dei professionisti in grado di utilizzare e scegliere con professionalità i prodotti e di gestire al meglio gli spazi.

 

L’importante resta connubiare questo bisogno di “liberazione” con il rispetto della propria salute: risolvere un problema di insetti e danneggiare se stessi, infatti, non è proprio la soluzione ideale.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami