lentepubblica

Disservizi DAZN, le associazioni chiedono tutele per i consumatori

lentepubblica.it • 12 Aprile 2021

disservizi-dazn-associazioniLe richieste delle Associazioni Codici e Aeci: Dazn deve tutelare gli abbonati per i disservizi di ieri.


Arrivano le scuse dopo i disservizi, dopo la domenica nera per gli abbonati.

Due partite del campionato di Serie A, Inter-Cagliari e Verona-Lazio, sono state segnate da problemi di visualizzazione, a cui ora l’azienda dovrebbe porre rimedio, come chiedono le associazioni Codici ed Aeci.

Disservizi DAZN, le richieste delle Associazioni

Affermano Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici, ed Ivan Marinelli, Presidente di Aeci:

I consumatori danneggiati siano rimborsati. Ci auguriamo che Dazn proceda in questa direzione, prendendo seriamente in considerazione i disagi causati e tutelando i propri utenti.”

Quanto successo ieri ripropone anche il tema della qualità del servizio fornito ai consumatori, cruciale soprattutto in ottica futura, in vista dell’avvio della prossima stagione calcistica, quella del passaggio di testimone tra Sky e Dazn per quanto riguarda la Serie A.

“Non vorremmo […] che il cambio dell’offerta televisiva non venga adeguatamente comunicato ai consumatori”.

Da qui l’invito delle due associazioni sia alle società, affinché adottino un comportamento corretto e trasparente nei confronti degli utenti, sia ai consumatori, con l’invito a segnalare eventuali problemi legati al contratto, all’esercizio dei propri diritti.

È possibile mettersi in contatto con Codici ed Aeci scrivendo un’email a segreteria.sportello@codici.org o assistenza@euroconsumatori.eu.

La risposta dell’account ufficiale di DAZN dopo i disservizi

Intanto comunque la Società DAZN Italia ha prontamente risposto dopo le lamentele degli abbonati, tramite il proprio account ufficiale Twitter:

Siamo molto amareggiati per quanto accaduto oggi sulla nostra piattaforma. Siamo assolutamente consapevoli della grande responsabilità che abbiamo nei confronti di tutti i tifosi e dell’intero mondo dello sport.

Stiamo indagando il problema originato dal nostro partner Comcast Technology Solutions (CTS), che ha avuto un impatto su DAZN e su altri broadcaster europei. Siamo profondamente dispiaciuti e adotteremo ogni opportuno provvedimento per quanto accaduto.

 

E in una nota hanno aggiunto:

Malgrado il problema si sia ora risolto, consapevoli dell’effetto che questa situazione ha avuto soprattutto sui tifosi, offriremo opportuni indennizzi, che saranno comunicati nei prossimi giorni, a coloro che hanno riscontrato anomalie durante le partite del pomeriggio.

5 1 vote
Article Rating
Fonte: Codici
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments