Nuovi disservizi del portale INPS: la denuncia dell’ANCL

lentepubblica.it • 3 Dicembre 2015

sciopero, residualeLavori di manutenzione straordinaria metteranno fuori uso il sito Inps per un paio di ore al giorno per quasi tutta la settimana. Sempre attivo Sportello Reclami attivato dalla Fondazione Studi per segnalare i disservizi e i malfunzionamenti del portale dell’Istituto.

 

Già il portale dell’Inps non ha di certo le medaglia dell’efficienza, in più l’istituto programma delle attività di manutenzione straordinaria in giorni feriali: praticamente per tutta la settimana in corso, a esclusione di mercoledì 2 dicembre, i servizi online «potrebbero non essere disponibili fra le ore 20 e le 22», come recita l’avviso sul sito.

 

Il fatto che queste attività di manutenzione siano programmate in orari serali non reca meno danno ai professionisti, quali i consulenti del lavoro, che con il portale Inps hanno a che fare tutti i giorni: in periodi di scadenze gli studi professionali non hanno decisamente orario. «È stata buona prassi sinora destinare alla manutenzione giornate festive nelle quali di norma non vi sono accessi massivi da parte di professionisti e imprese. Non capiamo il motivo di questa decisione dato che si tratta di procedure nemmeno presentate come urgenti», commenta il presidente nazionale Ancl-Su Francesco Longobardi.

 

Ricordiamo che già lo scorso mese l’Ancl, il sindacato unitario dei consulenti del lavoro, aveva inviato (il 29 ottobre) un atto formale di diffida e di costituzione in mora per i gravi disservizi che si sono verificati il 28 e 29 ottobre nella piattaforma informatica dell’ente previdenziale. Con il sempre più frequente ripetersi dei malfunzionamenti del portale, sarà disponibile presso l’Ufficio legale del sindacato la possibilità di sporgere denuncia all’Autorità giudiziaria ed eventuale richiesta di danni.

 

 

Fonte: ANCL - Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro
avatar
  Subscribe  
Notificami